Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

sentenze

Discrimatorio per barista rifiutarsi di servire extracomunitari (Cass. 37733/06)

E' reato per n barista non servire un cliente perchè extarcomunitario.

sentenze

Procedura penale italiana e fair trial (Corte EDU, 18114/02)

 Analsi del procedimento camerale di appello italiano alla luce dell'art. 6 Convenzione Europea dei diritti dell'Uomo: diritto di partecipare all'udienza, diritto dell'imputato di essere informato delle accuse formulate a suo carico, rinuncia al diritto di comparire

sentenze

Indagini difensive negate, non c'è giurisdizione amministrativa (TAR Lombardia, 2022/06)

Indagini difensive: diniego di documentazione richiesta alla pubblica amminsitrazione non è ati amminsitratvo sidacvabile al TAR.

sentenze

Sextortion: è estorsione o violenza sessuale? (Cass. 34128/06)

Ricatto per avere rapporto sessuale è violenza sessuale e non estorsione.

sentenze

Diplomatic assurances non garantiscono il rispetto del divieto di pena di morte (Cass,. 33980/06)

Rischio della pena di morte impedisce estradizione, anche se accompagnata da impegno a non applicarla.

sentenze

Modalità di esecuzione pena e misure alternative sono norme processuali no sostanziali (Cass. 25113/06)

Le norme che disciplinano l'esecuzione della pena e le condizioni di applicazione delle misure alternative alla detenzione non possono essere ritenute di natura penale sostanziale, sia perché non prevedono una nuova ipotesi di reato, sia perché non modificano ipotesi di reato già previste da altre disposizioni di legge penale.

sentenze

Modalità esecutive della pena possono essere peggiorative (Cass. 24561/06)

Le disposizioni concernenti le misure alternative alla detenzione, in quanto non riguardano l'accertamento del reato e l'irrogazione della pena, ma attengono soltanto alle modalità esecutive della pena irrogata, non hanno carattere di norme penali sostanziali.

informazioni utili

Jalloh contro Germania (Grand Chambre CEDU, 11 luglio 2006)
Nel caso Jalloh c. Germania (Grande Camera, 11 luglio 2006; in Cass. pen. 2006, p. 3843, n.

sentenze

Intercettazioni dell'avvocato: verifica ex post (Cass. 34065/2006)
Il divieto di intercettazione fra cliente ed avvocato sancito dall'articolo 103 c. p. p.

sentenze

Offende e tenta di togliere il velo a delle passanti: condannato con aggravante del razzismo (Cassazione. 11919/06)

E' reato aggravato dall'odio razziale ingiuriare altri per via della loro religione.

1 ... 178 179 180 181 182 ... 184