Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: estradizione

Decisioni

Illegittimi arresto e misura cautelare a fini estradizionali se rischio di pena di morte (Cass. 22945/24)
La verifica della ricorrenza delle condizioni della legittimità all'arresto ai fini estradizionali e dei presupposti per la applicazione della misura coercitiva comprende la prognosi, allo stato degli atti, da parte…

Decisioni

Rassicurazioni diplomatiche su pena di morte irricevibili (Cass. 17316/24)

In assenza di trattato con il Pakistan va respinta l'estradizione processuale perchè il reato è punito con la pena di morte.

Decisioni

Brasile, per estradizione va esclusa violazione dei diritti fondamentali (Cass. 15661/24)

Non si può dar seguito alla consegna quando sussista un rischio concreto di violazioni dei diritti fondamentali (Brasile, condizioni di detenzione, tutela di madri di minori in tenera e e condanna in contumacia).

Decisioni

Estradizione: quali poteri del giudice amministrativo? (Cons. Stato, 3095/24)

Il decreto di estradizione è atto di alta amministrazione; rassicurazioni diplomatiche imegnao lo stato emittnete (ma violazione non rileva su estradizione).

Decisioni

Guerra russo ucraina pregiudica diritti fondamentali: negata estradizione in Ucraina (CA BZ, 11/24)

Estradizione in Ucraina negata anche a causa della guerra. 

Decisioni

Rassicurazioni diplomatiche generiche non bastano per estradizione (Cass. 49331/23)

In materia di condizioni della detenzione, c'è rilevalbilità d'uficio e le informazioni devono derivare da autorevoli organi internazionali, non essendo sufficienti nè le generiche rassicurazioni contenute nei titoli estradizionali nè denunce dei singoli.

Decisioni

Severità della pena in caso di estradizione non giustifica custodia cautelare (Cass. 47385/23)
In tema di custodia cautelare estradizionale la sussistenza del pericolo di fuga, che giustifica l'applicazione del provvedimento limitativo della libertà personale, deve essere motivatamente fondata su elementi specifici, concreti e…

Decisioni

Estradizione negata, in Ucraina non c'è giusto processo (Cour de Cassation, 2023)

In un procedimento di estradizione verso l'Ucraina, vi sono seri e comprovati motivi per ritenere che chi viene consegnato all'Ucraina sarebbe esposto a un rischio reale di palese diniego di giustizia in base alle disposizioni relative alla detenzione preventiva derivanti dalla legge marziale in vigore e dalla situazione di conflitto armato prevalente in Ucraina, tale da disorganizzare profondamente il sistema giudiziario e impedire il progresso del procedimento.

Decisioni

Estradizione processuale, elementi a carico vanno verificati (Cass. 40957/23)
In tema di estradizione processuale, l'autorità giudiziaria italiana, anche qualora la convenzione applicabile non prevede la valutazione da parte dello Stato richiesto dei gravi indizi di colpevolezza, non può limitarsi…

Decisioni

Tunisia non è paese sicuro, diniego di protezione internazionale segue procedura ordinaria (Tr. Firenze, 2023)
Sussiste un aggiornamento della valutazione dei presupposti per l’inserimento del paese di origine del singolo richiedente nella lista paesi sicuri allo scopo di verificare i presupposti in forza dei quali…

1 2 3 4 5 ... 27