Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Sentenze

Diritto all'oblio vs. diritto alla ripubblicazione: no alla gogna mediatica eterna (Cass. 19681/19)

Il diritto ad informare, che sussiste anche rispetto a fatti molto lontani, non equivale in automatico al diritto alla nuova e ripetuta diffusione dei dati personali.

Sentenze

Forza la porta della casa assegnata alla ex: violazione di domicilio (Cass. 32840/19)

Fidarsi del proprio avvocato non elimina il dolo del reato: condannato marito che forza la porta della e abitazione coniugale. 

Sentenze

Furto aggravato del mezzo fraudolento quando astuta predisposizione di mesi (Cass. 32874/19)
In tema di reato di furto in abitazione, si parla di aggravante del mezzo fraudolento in presenza di stratagemma diretto ad aggirare, annullare, gli ostacoli che si frappongono tra l’agente...

Sentenze

Furto tenersi un oggetto ritrovato, se .. (Cass. 32419/19)
Furto appropriarsi di una cosa della quale sia possibile rintracciare il proprietario, anche se abbandonata.

Sentenze

Richiede verifica sull'operato professionale legittima espressioni forti (Cass. 32407/19)

E' espressione del legittimo diritto di critica, non reato, richiedere controlli e verifiche sull’operato di soggetti che hanno peculiari poteri in ragione della professione esercitata;

Sentenze

Notifica presso difensore di ufficio quale domicilio eletto: che problema c'è? (Cass. 32065/19)

Eleggere domicilio presso il difensore di ufficio garantisce la perfetta conoscenza del processo.

Sentenze

Bambina morsa nell'area cani: padrone condannato (Cass. 31874/19)

Un cane va sorvegliato, anche nell'area cani. 

Sentenze

SMS, mail, whatsapp: quale efficacia probatoria? (Cass. 19155/19)

SMS e altri documenti informatici, anche se disconosciuti, possono costituire prova. 

Sentenze

Adozione: come si accerta inadeguatezza genitoriale? (Cass. 19154/19)

Minore ha diritto a crescere in famiglia di origine, ma in caso di abbandono attuale senza possibilità di recupero va pronunciata adattabilità.

Sentenze

Cameriere prostitute, titolare condannata (Cass. 31198/19)
Sia l'induzione, che lo sfruttamento ed il favoreggiamento della prostituzione prescindono dal fatto che le persone offese siano già dedite alla prostituzione.

1 2 3 4 ... 155