Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Sentenze

Giornalista non può fidarsi di una lettera anonima (Cass. 5680/19)

La cronaca non può basarsi su una lettera anonima  o sulla vox populi.

Sentenze

Prende il cellulare per gelosia, è furto (Cass. 5467/19)

Appropriarsi della cosa altrui per vendetta o gelosia è pur sempre furto.

Sentenze

Riconoscimento condanna straniera (Cass. 4218/19)

L’art. 10, comma 2, d.lgs. n. 38/2016 prevede che la Corte di appello, in sede di riconoscimento della sentenza straniera, provvede ai necessari adeguamenti per poter eseguire la sentenza straniera in Italia. 

Sentenze

Senza violenza nessuna resistenza (Cass. 5209/19)

Resistenza passiva all'arresto: senza violenza non c'è reato. 

Sentenze

Tasso alcolemico: basta per tenuità del fatto? (Cass. 5009/19)

Superare di poco il limite di alcolemia consentita non basta per l'assoluzione.

Sentenze

Se c'è custode il furto è .. semplice (Cass. 5032/19)

Il furto di un'auto in un parcheggio privato con custode non è aggravato dalla esposizione a pubblica fede.

Sentenze

Come si fa a capire se una cosa è abbandonata? (Cass. 5003/19)

Non è reato appropriarsi di cosa abbandonata, ma deve risultare univocamente la  volontà dell’avente diritto di disfarsene definitivamente.

Sentenze

Custodia del proprietario esclude aggravante (Cass. 5251/19)

Se il proprietario è presente, la cosa non è esposta a pubblica fede (quindi niente aggravante).

Sentenze

Fotografare bambini nudi in spiaggia è reato (Cass. 4872/19)

Il reato di produzione di materiale pedopornografico non richiede affatto la collaborazione del minore.

Sentenze

Elezione di domicilio, requisiti e validità (Cass. 4926/19)

In tema di notificazioni all’imputato, l’elezione o dichiarazione di domicilio sono valide ed efficaci unicamente nell’ambito del procedimento per le quali sono effettuate, senza nessun effetto nell’ambito di altri procedimenti, seppur collegati a quello originario.

1 2 3 4 5 ... 126