Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: critica politica

Decisioni

Bandiera nazionale spazzata via, non critica ma .. vilipendio (Cass. 316/21)

Spazzare via il tricolore non è un messaggio politico, ma vilipendio alla bandiera: sulla libera manifestazione del pensiero prevale la tutela dei valori della Repubblica.

Decisioni

Amministrazione comunale cosa nostra? Diffamazione (Cass. 31263/20)

L'esigenza del controllo democratico consente maggiori libertà di critica verso esponenti politici e pubblici amministratori, ma attenzione alla diffamazione.

 

Decisioni

Salvini mascalzone, delinquente abituale: è diritto di critica (GdP Rovereto, 8/20)

Espressioni critiche non sono reato se attnono sfera pubblica del soggetto politico criticato. 

Decisioni

Critica politica, confini ampi (Cass. 7340/19)

Il diritto di critica politica ha confini ampi perchè quanto maggiore è il potere esercitato, tanto maggiore è l’esposizione alla critica.

Decisioni

Critica politica, licenza di mentire? (Cass. 43598/18)

La critica è espressione di opinione meramente soggettiva ed ha per sua natura carattere congetturale.

Decisioni

Avversari o politico apostrofato come "bugiardo": non c'è reato (Cass. 317/18)

Il complessivo contesto dialettico in cui si realizza la condotta e è necessario verificare se i toni utilizzati dall'agente, pur aspri e forti, non siano gravemente infamanti e gratuiti, ma siano, invece, comunque pertinenti al tema in discussione

Decisioni

Critica politica e ingiurie (Cass., 20998/15)
L'esercizio del diritto di critica politica può rendere non punibili espressioni anche aspre e giudizi di per sé ingiuriosi, tesi a stigmatizzare comportamenti realmente tenuti dal soggetto criticato: non può...

Decisioni

Dare del fascista ad un politico non è reato se .. (Cass. 29433/07)
Sul piano politico con l’uso del termine "fascista" si intende stigmatizzare, da parte degli avversari politici, un comportamento ritenuto arrogante ed antidemocratico, improntato cioè a scarso rispetto nei confronti degli...

Decisioni

Magistrati hanno il diritto di criticare (Cass. 7443/05)

La libertà di manifestazione del pensiero si caratterizza per il fatto di essere controvertibile, di produrre discussione, dissenso, dialettica delle idee.

Decisioni

Avversari politici "bugiardi, stolti, banda di denigratori"? E' reato (Cass. 38448/01)

Nella critica politica, non è la maggiore o minore aggressività dell'espressione o l'asprezza dei toni che rileva ai fini del reato, ma la gratuità delle aggressioni.