Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: critica politica

Sentenze

Critica politica, licenza di mentire? (Cass. 43598/18)

La critica è espressione di opinione meramente soggettiva ed ha per sua natura carattere congetturale.

Sentenze

Avversari o politico apostrofato come "bugiardo": non c'è reato (Cass. 317/18)

Il complessivo contesto dialettico in cui si realizza la condotta e è necessario verificare se i toni utilizzati dall'agente, pur aspri e forti, non siano gravemente infamanti e gratuiti, ma siano, invece, comunque pertinenti al tema in discussione

Sentenze

Critica politica e ingiurie (Cass., 20998/15)
L'esercizio del diritto di critica politica può rendere non punibili espressioni anche aspre e giudizi di per sé ingiuriosi, tesi a stigmatizzare comportamenti realmente tenuti dal soggetto criticato: non può...

Sentenze

Avversari politici "bugiardi, stolti, banda di denigratori"? E' reato (Cass. 38448/01)

Nella critica politica, non è la maggiore o minore aggressività dell'espressione o l'asprezza dei toni che rileva ai fini del reato, ma la gratuità delle aggressioni.