Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: libera manifestazione del pensiero

Decisioni

Diritto all'oblio o diritto di cronaca (datato)? (Cass. 6919/18)

Ilk diritto alla riservatezza prevale sul diritto di coranica (datata).

Informazioni utili

Differenza fra calunnia e diffamazione

Le maledicenze dette alle spalle sono diffamazione (art. 595 c.p.), mentre la  calunnia (art. 368 c.p.) richiede la formulazione di una accusa di un reato a pubblici ufficiali (nella certezza dell'innocenza dell'accusato).

Decisioni

Avversari o politico apostrofato come "bugiardo": non c'è reato (Cass. 317/18)

Il complessivo contesto dialettico in cui si realizza la condotta e è necessario verificare se i toni utilizzati dall'agente, pur aspri e forti, non siano gravemente infamanti e gratuiti, ma siano, invece, comunque pertinenti al tema in discussione

Decisioni

Criticare il proprio difensore è reato? (Cass. 44917/17)

La critica deve sempre rispettare la dignità altrui.

Decisioni

Diffamazione, libertà di espressione e rispetto dell'onore in ottica CEDU (Corte EDU,

Il rispetto della vita privata va bilanciato con il diritto alla libertà di espressione.

Decisioni

Proselitismo terroristico ed apologia di reato (Cass. 24103/17)

L'attività di proselitismo, fondata su ragioni di carattere etnico o religioso, ben può essere effettuata mediante il social network denominato Facebook mediante la diffusione di documenti e testi apologetici, la programmazione di azioni dimostrative, la raccolta di elargizioni economiche, la segnalazione di persone responsabili di avere operato a favore della causa propagandata.

Decisioni

CEDU protegge giornalismo responsabile (Corte EDU, 64746/14)

Il giornalisa adempie ad una funzione essenziale in democrazia, ma deve agire in buoan fede fornendo informazioni accurate e affidabili.

Decisioni

Espressioni grevi fra militari sono reato (Cass. 37803/16)

"Non capisci un cazzo, non sei un cazzo di nessuno" detto da un superiore gerarchico ad un suo sottoposto è  ingiuria militare aggravata e non esercizio di diritto di critica.

 

Decisioni

Marito traditore apostrofato come puttaniere: è reato? (Cass. 37397/16)

dare del pattinare, se sinonimo di donnaiolo, playboy o uomo alla perenne ricerca di avventure amorose frivole e passeggere, non è necessariamente reato.

Decisioni

Giornalisti devono poter esagerare (Corte EDU, 50147/11)

In tema di libertà di espressione del giornalista, sono ammessi una certa dose di provocazione ed esagerazione; la condanna penale rappresenta la più grave forma di interferenza nel diritto di libertà di espressione.

1 2 3 4 5 6 ... 10