Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: diritto di critica

Decisioni

Diffamazione, libertà di espressione e rispetto dell'onore in ottica CEDU (Corte EDU,

Il rispetto della vita privata va bilanciato con il diritto alla libertà di espressione.

Decisioni

Critica richiede solida base di verità (Cass. 54501/16)

Diritto di critica richiede solida base di collegamento tra affermazioni valutative offensive e fatti veri.

 

Decisioni

Libertà di difesa consente offese (Cass. 38235/16)
Non sono punibili le offese provenienti dal difensore, a patto che riguardino l'oggetto della causa in modo diretto ed immediato: ciò perchè il difensore esercita un diritto / dovere di...

Decisioni

Espressioni grevi fra militari sono reato (Cass. 37803/16)

"Non capisci un cazzo, non sei un cazzo di nessuno" detto da un superiore gerarchico ad un suo sottoposto è  ingiuria militare aggravata e non esercizio di diritto di critica.

 

Decisioni

Marito traditore apostrofato come puttaniere: è reato? (Cass. 37397/16)

dare del pattinare, se sinonimo di donnaiolo, playboy o uomo alla perenne ricerca di avventure amorose frivole e passeggere, non è necessariamente reato.

Decisioni

Uso illecito del marchio: per la tutela necessario scopo di lucro (Tr. Bologna, 26/8/2016)

La tutela apprestata al marchio d'impresa richiede che chi utilizza indebitamente il marchio abbia scopo di lucro.

Decisioni

Giornalisti devono poter esagerare (Corte EDU, 50147/11)

In tema di libertà di espressione del giornalista, sono ammessi una certa dose di provocazione ed esagerazione; la condanna penale rappresenta la più grave forma di interferenza nel diritto di libertà di espressione.

Decisioni

Diritto di cronaca non permette di violare la legge (Cass. 27984/16)

Il diritto di cronaca può costituire scriminante per gli eventuali reati commessi con la pubblicazione e la diffusione della notizia e non per quelli compiuti al fine di procacciarsi la notizi.

Decisioni

CEDU: sarcasmo e libera manifestazione del pensiero (Corte EDU, 1799/07)
L'uso di sarcasmo e ironia da parte del giornalista ricade sotto il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ribadisce che quando si tratta...

Decisioni

Avvocato dà del bugiardo al testimone: è reato? (Cass. 13414/16)

Avvocato è scrutinato solo se le espressioni utilizzate concernono in modo diretto e immediato l'oggetto della controversia e hanno  rilevanza funzionale rispetto alle argomentazioni di difesa.

1 ... 3 4 5 6 7 ... 9