Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: privacy

Decisioni

Banca dati di polizia e cancellazione dati personali (Cass.21362/18)

Legittimo tenere nella banca dati della polizia CED le informazioni su una persona per 20 anni anche in caso di assoluzione o archiviazione.

Decisioni

Videosorveglianza sul lavoro: il consenso dei dipendenti non basta (CAss. 38882/18)

Datore di lavoro che installa imianto di videosorveglianza deve seguire una procedura apposita, non bastando il consenso dei dipendenti.

Decisioni

Registrare la moglie nuda a sua insaputa è reato (Cass. 36109/18)

A casa propria non può registrare quel che si vuole: se non c'è volontà di condivisione, violare l'intimità è reato. 

Decisioni

Telecamera nascosta? Non giornalismo di inchiesta ma trattamento illecito dei dati (Cass. 18006/18)

riprendere di nascosto non è giornalismo di inchiesta, è un illecito. 

Decisioni

Lavoratore gioca a solitario: licenziamento legittimo (Cass. 13266/18)

Lavoratore gioca al computer: legittima estrapolazione dati dal computer dell'ufficio per licenziamento disciplinare. 

Decisioni

Fotografie di personaggio famoso e sfruttamento economico (Trib. Milano, 10019/15 RG)

Per esporre ai fini di lucro la fotografia di una persona (anche se famosa) ci vuole il suo consenso. 

Decisioni

Filmare in casa altrui non è reato se .. (Cass. 27160/18)
L'interferenza illecita prevista e sanzionata dalla legge è quella proveniente dal terzo estraneo alla vita privata, e non già quella del soggetto che, invece, sia ammesso a farne parte, sia...

Decisioni

Amministratore di pagina facebook responsabile dei dati degli utenti (CGUE, 210/16)

Facebook e amministratore di una fanpage sono eguamente responabili per i dati degli utenti.

Decisioni

Datore di lavoro diffonde dati giudiziari del dipendente: condannato (CAss 14242/18)

Il datore di lavoro nel trattare sia pure per ifnalità legititme i dati giudiziari del dipendente deve adottare particolari cautele.

Decisioni

Consenso a trattamento dati per fini pubblicitari (Cass. 9982/16)

La prestazione del consenso al trattamento dei dati personali c.d. comuni non è soggetta al requisito della forma scritta, ma, a differenza che per i dati sensibili, può essere espressa anche oralmente purchè venga documentata per iscritto.

1 ... 3 4 5 6 7 8