Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: privacy

Sentenze

Danni da videoriprese di spazi pertinenziali aperti (Trib Catania 31.1.2018)

Videoripresa di spazi pertinenziali aperti non costituiscono reato ma possono dar luogo a un risarcimento del danno per violazione al diritto alla riservatezza in ambito domestico.

Sentenze

Telecamere e spazi condominiali (Cass. 34151/17)
La tutela della vita privata contro le telecamere vale solo per quegi spazi al quale altri non possano accedere senza il consenso del titolare, sempre che sia destinato a rimanere...

Sentenze

Pubblicizzare un procedimento penale altrui è reato (Cass. 15221/17)
Affiggere alla bacheca condominiale la notizia di un procedimento penale pendente è trattamento illecito di dati personali (dati giudiziari).   Corte di Cassazione, sez.

Sentenze

Immagine costituisce dato personale (Cass.13663/16)

L'immagine di una persona registrata da una telecamera costituisce un dato personalee quindi va data l'informativa pima dell'accesso agli spazi videoregistrati.

Sentenze

Videocamere segrete in bagno? Solo una molestia (Cass. 10418/16)
Carpire immagini in un bagno pubblico con telecamera nascosta è (solo) molestia.   Corte di Cassazione sez. V Penale, sentenza 15 ottobre 2015 ? 11 marzo 2016, n.

Sentenze

Registrazione di conversazione fra presenti sempre ammessa (Cass. 15627/2016)
La registrazione di un colloquio anche all'insaputa dell'interlocutore è azione libera e lecita, non necessita di autorizzazione, ed il risultato è considerato documento, quindi come tale acquisibile e valutabile nel procedimento penale;...

Sentenze

Filmare di nascosto la doccia in piscina: è solo violenza privata o molestia (Cass. 28174/15)
Filmare di nascosto chi si fa una doccia in una piscina per poi vendere i filamti non viola l'articolo 615 bis c. p.

Sentenze

Telecamera nel condominio (Trib. Salerno, 30.4.2015)
La telecamera di sorveglianza deve essere autorizzata dall?assemblea condominiale ed inquadrare i soli spazi di propria esclusiva pertinenza, ad esempio antistanti l?accesso alla propria abitazione, senza inquadrare aree comuni.

Informazioni utili

Registrazione di conversazioni ad opera dei partecipanti

E' sempre legale la registrazione anche clandestina di un colloquio ad opera di un soggetto che ne sia partecipe o comunque sia ammesso ad assistervi.

Sentenze

Diritto all'oblio, Google, cronaca (Garante, 618/14)
Google non è tenuto a cancellare dai risultati di ricerca una notizia se si tratta di un fatto recente e di rilevante interesse pubblico: il diritto all'oblio, infatti, deve essere...

1 2