Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

decisioni

Ricetta medica al buio è reato (Cass. 28847/20)

Compie reato il medico che prescrive un farmaco semplicemente colloquiando al telefono con un assistito mai incontrato, il quale gli descrive determinati sintomi, senza averlo mai visitato.

articoli

Porte chiuse, il virus infetta il processo penale

La pubblicità delle procedure giudiziarie tutela le persone soggette alla giurisdizione contro una giustizia segreta: normativa emergenziale dove prevede sempre "porte chiuse" per evitare diffusione del COVID 19 è costituzionale?

decisioni

Messaggi hot sui social: addebito della separazione? (22266/20)

Messaggi hot del partner a terze persone non comportano automaticamente l'addebito della separazione.

decisioni

Illecito deontologico per magistrato partecipare a docufilm (Cass. 22373/20)

Partecipazione ad una rappresentazione scenografica di un procedimento penale integra per il magistrato senza dubbio una palese violazione del dovere di riservatezza che incombe sul magistrato in relazione agli affari trattati o in corso di trattazione.

decisioni

Elezione di domicilio nelle indagini no salva condanna in contumacia (Cass. 28555/20)
Ai fini della restituzione nel termine per impugnare la sentenza contumaciale, ai sensi dell’art. 175 c. p. p. , comma 2, nella formulazione antecedente alla modifica operata con L.

decisioni

Sospetti o indizi? (Cass. 28559/20)

Localizzazione del cellulare e modalità analoghe di altri furti, sospetti o indizi?

decisioni

Informazioni errate della cancelleria, ma difensore deve essere diligente (Cass. 28081/20)
 L'errata informazione ricevuta dalla cancelleria integra forza maggiore, che può giustificare la restituzione nel termine per l’impugnazione; tuttavia, l’istante ha l’onere di provare rigorosamente - mediante attestazione di cancelleria o...

decisioni

Mamma preleva figlio da scuola, è interruzione di pubblico servizio (Cass. 28213/20)

Mamma revoca scompiglio prelevando il figlio senza autorizzazione, è interruzione di pubblico servizio. 

decisioni

Elezione di domicilio deve essere attuale e reale (Cass. 27891/20)

Elezione di domicilio richiede apprezzabile rapporto tra il soggetto ed il luogo presso il quale dovrebbero essere indirizzati gli atti del processo penale.

decisioni

Dati di traffico disponibili per intelligente contrari al diritto UE: prove inutilizzabili (CGUE, 623/17 - 511/18)

La direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche e la Carta dei diritti fondamentali ostano ad una normativa nazionale che impone ad un gestore di reti di comunicazione elettronica l’obbligo di fornire alle agenzie di sicurezza e di intelligence di uno Stato membro dati di comunicazione in massa che implicano la loro previa raccolta generalizzata e indifferenziata..  

1 ... 3 4 5 6 7 ... 232