Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: vilipendio

sentenze

"Stato di merda", è vilipendio (Cass. 35988/19)

 Il diritto di critica e libera manifestazione del pensiero supera il suo limite giuridico costituito dal rispetto del prestigio delle istituzioni repubblicane e decampa, quindi, nell'abuso del diritto, cioè nel fatto reato costituente il delitto di vilipendio, allorché la critica trascenda nel gratuito oltraggio, fine a se stesso.

sentenze

Fiamme al tricolore: è vilipendio (Cass. 51859/18)

E' reato bruciare la bandiera italiana.

sentenze

Troppa critica è vilipendio alla bandiera? (Cass. 1903/18)

Il diritto di critica non può trascendere in espressioni di ingiuria o di disprezzo che leda il prestigio o l'onore dello Stato, dei suoi emblemi e delle sue istituzioni pure tutelati con valenza primaria, ovvero in offese grossolane e brutali prive di correlazione con una critica obiettiva

sentenze

Papa gay? Vilipendio (Cass. 41044/15)

Il reato di vilipendio si realizza manifestando un'offesa volgare e grossolana, che si concreta in atti che assumano caratteri evidenti di dileggio, derisione, disprezzo.

sentenze

Vilipendio, arte, libertà di espressione (Cass.41044/15)
Un opera d'arte, critica, ironica e satirica, ancorché manifestata con natura cruda e volgare, costituisce reato perchè costituirebbe un giudizio sommario e gratuito manifestando un atteggiamento di disprezzo verso la religione,...

articoli

Vilipendio alla bandiera (italiana)

 E' reato vilipendere la bandiera nazionale o un altro emblema  .. e la libera espressioen del pensiero?