Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Decisioni

Indennizzo da ingiusta detenzione: niente automatismi al ribasso (32069/21)
In tema di procedimento di riparazione per l’ingiusta detenzione vanno considerate le corcostanze cncrete per determinare l'entità dell'indennizzo. CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE QUARTA PENALE(data ud. 19/05/2021) 25/08/2021, n.

Decisioni

Rinvio dell'udienza notificato solo al difensore di ufficio, quale nullità? (Cass. 31956/21)

Nulla la notifica del rinvio dell'udienza per COVID19 presso il difensore d’ufficio anziché al domicilio eletto.

Decisioni

Misura cautelare MAE e termini massimi (Cass. 32233/21)

Quale disciplina per la durata massima della misure cautelari in tema di mandato di arresto europeo?

Decisioni

Migranti morti nella traversata: giurisdizione italiana? (Cass. 31652/21)

Scafisti (anche occasionali) punibile seconda la legge italiana per reati commessi durante la navigazione verso l'Italia. 

Decisioni

Legittimo vietare simboli religiosi al lavoro? (CGUE, IX e MJ, 2021)

Legittimo vietare sul luogo di lavoro qualsiasi forma visibile di espressione delle convinzioni politiche, filosofiche o religiose se c'è esigenza reale del datore di lavoro di presentarsi in modo neutrale nei confronti dei clienti o di prevenire conflitti sociali.

Decisioni

Riconoscimento fotografico insufficiente in dibattimento per condanna? (Cass. 26336/21)

Le dichiarazioni predibattimentali rese in assenza di contraddittorio, ancorché legittimamente acquisite, non possono fondare in modo esclusivo o significativo l'affermazione della responsabilità penale. 

Decisioni

Contrasti e bugie della vittima non impediscono condanna (Cass. 26854/21)

Vittima non sincera, condanna comuqnue possivile in caso vi siano riscntri eserni oggettivi della violenza sessuale. 

Decisioni

Carcere per i giornalisti dipende dalla gravità della diffamazione (Corte Cost. 150/21)

Carcere per diffamazione per i giornalisti è costituzionalmente legittima solo nei casi di eccezionale gravità.

Decisioni

Ricognizione fotografica in indagini non basta per condanna (Cass. 26336/21)
Il giudizio di responsabilità non può fondarsi in misura unica e determinante sulle dichiarazioni della persona offesa e sul riconoscimento fotografico operato in fase d'indagini.

Decisioni

Condanna in appello richiede esame dell'imputato se .. (Corte EDU, Maestri, luglio 2021)

Viola il diritto ad un processo equo la sentenza di condanna che riesci quella assolutoria di primo grado senza aver citato ai fini dell'esame l'imputato. 

1 2 3 4 ... 248