Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: famiglia

Decisioni

Ridurre temporaneamente mantenimento non è reato se .. (Cass. 893/21)

Inadempimento ripetuto nel tempo agli obblighi di mantenimento può essere speciale tenuità del fatto?

Decisioni

Reato? No, abbraccio maldestro del padre (Cass. 10074/20)

Toccamento del seno: astrattamente configurabile come atto "sessuale", ma non è reato se il contesto generale fa ritenere che manchi la connotazione sessuale.

Decisioni

Padre non ha pari diritti: MAE eseguibile (Cass. 8555/15)

Il diverso trattamento riservato in materia  padre di minore al di sotto del limite di tre anni, ovvero coniuge di donna incinta e alla donna nella stessa situazione legittima una lettura restrittiva della normativa MAE.

Decisioni

Figlio non vuole andarsene di casa: violazione di domicilio (Cass. 3528/19)

Il figlio che non se ne va di casa nonostante l'invito della madre commette reato. 

Decisioni

Madre non impedisce abusi sessuali del padre sulla figlia: condannata (Cass. 1650/19)

Il genitore ha un obbligo di protezione: se rimane consapevolmente inerte, risponde del reato del coniuge. 

Decisioni

Nascita del figlio e obbligo di assistenza ( Cass. 27194/18)

L’obbligo di assistenza familiare dipenda dalla sussistenza di fatto di un rapporto genitore-figlio, a prescindere da un formale riconoscimento sotto il profilo giuridico.

Decisioni

Fingere il suicidio per attirare l'attenzione della ex è reato (Cass. 26897/18)

Risponde di procurato allarme chi finge ius suicidio con successiva mobilitazione delle autorità.

Decisioni

Niente maltrattamenti senza abitualità (Cass. 5258/16)
Ai fini della configurabilità del reato di maltrattamenti in famiglia (art. 572 cod.

Informazioni utili

Il risarcimento del danno da morte del congiunto
Il risarcimento del danno conseguente alla perdita della vita ("danno da morte" o "danno tanatologico"), nonchè la trasmissibilità del credito risarcitorio della vittima, rappresentano tematiche  complesse e fortemente dibattute.

Decisioni

Padre di figlio invalido non estraibile (Cass. 3400/11)

Estradizione verso la Romania va negata per padre di bambino invalido.