Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Articoli

Il diritto di resistenza rispetto a fatti di incitamento dell'odio razziale

Se c'è contrasto tra  leggi e i principi fondamentali dell'Ordinamento Costituzionale, e' sempre l'obbedienza a questi ultimi che prevale sull'obbedienza alle leggi.

 

Articoli

Estradizione e tutela dei diritti fondamentali
Il regime estradizionale convenzionale conparrticoalre riferimento alla convenzione europea sull'estradizione (1957).

Articoli

Il ne bis in idem in ambito nazionale e comunitario

Il divieto di doppio giudizio in ambito nazionale ed internazionale.

Articoli

Il diritto alla lingua madre in Sudtirolo: un diritto ancora controverso?
Nota: Sono intervenute modifiche normative del D. P. R. n. 574/1988.

Sentenze

Un isolato episodio di assunzione di sostanza stupefacente non inficia le qualità morali (Consiglio di stato, IV, sentenza 27 giugno 2011, n. 3854)
Un isolato episodio di assunzione di sostanza stupefacente, risalente nel tempo e in giovane età non inficia le qualità morali nemmeno per un aspirante ufficiale delle forze armate o di...

Sentenze

Trasmissibilità iure successionis del danno morale e del danno biologico
Tanto il danno biologico quanto il danno morale, subito in vita, ben possono essere strasmessi agli eredi, ricorrendone i presupposti.

Sentenze

Guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e rifiuto del test antidroga
Il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti finalizzati alla verifica dell'eventuale stato di alterazione psico-fisica (test antidroga, 187 CdS) conseguente all'assunzione di sostanza stupefacenti o psicotrope non costituisce reato ma un illecito amministrativo....

Sentenze

Errore di diritto e coltivazione di marijuana (Tribunale Rovereto, sentenza 30/2010)
La coltivazione domestica di marijuana, considerata lecita da molti giudici di merito e da alcune sentenze della Cassazione, nonostante le contrastanti interpretazioni giurisprudenziali precedenti al revirementdelle SS. UU.

Sentenze

Patrocinio a spese dello Stato e attestazione consolare del reddito prodotto all'estero (Tribunale di Trento, ordinanza 7 febbraio 2010

La  presentazione, da parte del cittadino di Stati non appartenenti all'Unione Europea, in relazione ai redditi prodotti all'estero, della certificazione dell'autorità consolare competente che confermi la veridicità delle dichiarazioni contenute nell'istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato attestanti la sussistenza delle condizioni di reddito previste per l'ammissione a beneficio, non è prevista a pena d'inammissibilità.

1 ... 143 144 145 146 147 ... 158