Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: appropriazione indebita

Decisioni

Prendere cellulare dimenticato sul bancone: furto o appropriazione indebita? (6353/21)

Tenersi un cellulare è furto se è stato dimenticato; ma  non è reato se è stato smarrito?

Decisioni

Furto tenersi un oggetto ritrovato, se .. (Cass. 32419/19)
Furto appropriarsi di una cosa della quale sia possibile rintracciare il proprietario, anche se abbandonata.

Decisioni

Cliente che si appropria delle spese legali del difensore non commette reato (Cass. 27829/19)

Non è reato tenersi i soldi liquidati da controparte al proprio difensore. 

Decisioni

Non restituisce bonifico sbagliato: assolto (Cass. 8459/19)

Chi erroneamente  riceve una somma senza vincolo di scopo deve restituire ma se non lo fa non commette reato, 

Decisioni

Tutore di un interdetto è pubblico ufficiale (Cass. 39981/18)

Il tutore di un interdetto è un pubblico ufficiale, e se si appropria di somme commette il reato di peculato. 

Decisioni

Reato appropriarsi di una banca dati (Cass. 33031/18)

Banca dati costituisce un bene immateriale e appropriarsene è reato. 

Decisioni

Intascare somme versate allo sportello è peculato (Cass. 21314/18)

Impiegato allo sportello che trattiene denaro commette peculato.

Decisioni

Cliente si tiene soldi dell'avvocato: reato o no? (Cass. 20117/18)

Tenersi i soldi di terzi è reato se c'è un obbligo di trasferire la somma.

Decisioni

Intestazione utenza telefonica non basta per condanna (Cass. 16632/17)
La concezione unitaria del concorso di più persone nel reato, recepita nell'art. 110 c. p.

Decisioni

Truffa sentimentale non è (quasi) mai reato (Tr. Milano 14/7/15)

La  truffa  “sentimentale”  è  astrattamente  concepibile  ma  in  concreto difficilmente  ravvisabile.