Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: testimonianza

decisioni

Rinnovazione prova dichiarativa inutile se .. (Cass. 6350/21)

La presunzione di innocenza impone, al fine di giungere alla riforma in senso di condanna, la scelta del metodo di acquisizione probatoria epistemologicamente più affidabile per l’apprezzamento della prova dichiarativa, e cioè quello che si basa sui principi di oralità e immediatezza.

decisioni

Convivenza di fatto è famiglia, puniti i maltrattamenti (Cass. 4424/21)

Maltrattamenti in famiglia, anche di fatto, sono sempre reato. 

decisioni

Condanna in appello richiede motivazione rafforzata (Cass. 3007/21)

Sentenza di condanna dopo sentenza di assoluzione: principi applicabili. 

decisioni

Seganalzione anonima: riscontro è attività di PG (Cass. 649/21)
L’ufficiale di polizia giudiziaria che effettua accertamenti per riscontrare la veridicità di una informazione confidenziale che comunque rappresentava un fatto astrattamente costituente reato non  dà corso ad attività ispettive o di...

decisioni

Riforma dell'assoluzione con condanna in appello: come (non) fare? (Cass. 35801/20)

Assolto in primo grado, condannato in appello: quali regole per rinnovazione prova dichairativa e motivazione rafforzata?

articoli

Verità processuale, ragionevole dubbio e dichiarazioni della persona offesa

La verità processuale può essere affidata solo alla vittima del reato? Rilanciamo l'articolo di Dari Passaro su Giustizia insieme.

decisioni

Audizione dei testimoni elemento essenziale del processo equo (Corte EDU, Dan vs Moldavia 2, 2020)

rischia di esere iniqua condanna che si basi esclusivamente o decisamente sulla prova di testimoni assenti senza che il gouice sottoponga il procedimento al più attento scrutinio.

decisioni

Condanna in appello dopo assoluzione di primo grado: processo non equo? (Corte EDU, Tondo vs. Italia 2020)
Non rispetta il diritto ad un processo equo il giudice di appello che non si limiti a procedere a una nuova valutazione di elementi di natura puramente giuridica, ma si...

decisioni

Testimonianza della persona offesa: quale valore nella causa civile riassunta? (CA Venezia, 2508/20)

Nel giudizio civile di rinvio da annullamento di una sentenza di asosluzione da parte della Cassazione non va pretermessa la necessaria valutazione circa l’attendibilità fattuale e giuridica della persona offesa / attore.

decisioni

Confessa al medico, ritratta con il giudice: condannato (Cass. 25940/20)

Confessione stragiudiziale è prova orale: si a confessione de relato  e valutazione frazionata. 

1 2 3 4 5