Categoria: Articoli

31 Jan 2014
Articoli

Evoluzione della normativa di cui all'art. 33 l. 104/1992 in tema di permessi lavorativi retribuiti

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: permessi lavorativi

La norma originaria e principale in materia di permessi lavorativi retribuiti è la Legge quadro sull'handicap (Legge 5 febbraio 1992, n.

Leggi di più su 'Evoluzione della normativa di cui all'art. 33 l. 104/1992 in tema di permessi lavorativi retribuiti'...
24 Jan 2014
Articoli

Vilipendio alla bandiera italiana

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: vilipendio, vilipendio alla bandiera italiana, diritto di libera manifestazione del pensiero, Costituzione italiana

 It is true we no longer put heretics to death; and the amount of penal infliction which modern feeling would probably tolerate, even against the most obnoxious opinions, is not...

Leggi di più su 'Vilipendio alla bandiera italiana'...
15 Jan 2014
Articoli

Decisioni CEDU vs. Governo italiano 2013

Ministero della giustizia

Argomenti correlati: CEDU

Nel 2013 sono state 121 le decisioni della Corte EDU nei confronti del Governo Italiano: 34 di condanna per accertamento di violazione di diritti fondamentali, 32 di radiazione per accordo...

Leggi di più su 'Decisioni CEDU vs. Governo italiano 2013'...
1 Jan 2014
Articoli

Uso di sostanze stupefacenti e tossicodipendenze in Italia (Relazione 2013)

Presidenza del Consiglio

Argomenti correlati: sostanza stupefacente

L'analisi generale dell'andamento dei consumatori negli ultimi 12 mesi, riferiti alla popolazione generale 15-64 anni, conferma la tendenza alla contrazione del numero di consumatori, già osservata nel 2010 per le...

Leggi di più su 'Uso di sostanze stupefacenti e tossicodipendenze in Italia (Relazione 2013) '...
1 Nov 2013
Articoli

In difesa di Danilo Dolci

Piero Calamandrei

Argomenti correlati: Danilo Dolci, Piero Calamandrei

Danilo Dolci era stato arrestato il 2 febbraio 1956 per aver promosso e capeggiato, insieme con alcuni suoi compagni, una manifestazione di protesta contro le autorità che non avevano provveduto...

Leggi di più su 'In difesa di Danilo Dolci (Piero Calamandrei, 1956)'...
11 Jun 2013
Articoli

Il reato di calunnia e l'esercizio del diritto di difesa

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: calunnia, reato, diritto di difesa, reato contro l'amministrazione della giustizia

L'imputato, nel corso del procedimento penale instaurato a suo carico (..), ben può negare, anche mentendo, nell'esercizio del suo "ius defendendi", costituzionalmente garantito (art.

Leggi di più su 'La calunnia e l'esercizio del diritto di difesa'...
11 Jun 2013
Articoli

Fermo amministrativo, sequestro penale, sequestro amministrativo e principio di tassatività

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Diritto amministrativo, diritto penale, diritto processuale penale, sequestro, principio di tassatività

Come noto, uno dei principi cardine del nostro ordinamento penale risulta essere quello di tassatività della legge penale, dal quale discende il divieto di estensione analogica in malam partem.

Leggi di più su 'Fermo amministrativo, sequestro penale, sequestro amministrativo e principio di tassatività'...
11 Jun 2013
Articoli

Giudizio abbreviato, indagini difensive: ancora ombre del rito inquisitorio

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto processuale penale, giudizio abbreviato, poteri istruttori, giudice

La decisione di cui alla sentenza 31683/08 della Cassazione consente di riepilogare, seppure in sintesi, la successione normativa in tema di giudizio abbreviato anche alla luce dei numerosi interventi della...

Leggi di più su 'Rito abbreviato ed indagini difensive: ancora ombre del rito inquisitorio'...
11 Jun 2013
Articoli

Presupposti e limiti del potere istruttorio del giudice nel giudizio abbreviato

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto processuale penale, giudizio abbreviato, poteri istruttori, giudice

A seguito della modifica introdotta dalla legge Carotti (L. 16 dicembre 1999, n. 479) al codice di procedura penale è stato profondamente modificato l’impianto del giudizio abbreviato previsto dagli artt.

Leggi di più su 'Presupposti e limiti del potere istruttorio del giudice nel giudizio abbreviato'...

Recenti Pubblicazioni

Non esiste un diritto all'arma (CdS, 4334/17)

L'autorizzazione al possesso e al porto delle armi non integra un diritto all’arma, ma costituisce, infatti, il frutto di una valutazione discrezionale nella quale confluiscono sia la mancanza di requisiti negativi, sia la sussistenza di specifiche ragioni positive,

Rifiuto di farsi identificare (Cass., 42808/17)

Il rifiuto di consegnare il documento di riconoscimento al pubblico ufficiale integra il reato di cui agli artt. 4 T.U.L.P.S. e 294 del relativo regolamento, non già il rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale, sanzionato invece dall'art. 651 c.p.: peraltro, la norma richiede che il pubblico ufficiale eserciti in concreto le pubbliche funzione al momento della richiesta. 

Rifiuta alcoltest: non c'è reato (Cass. 42255/17)

Non è punibile per speciale tenuità del fatto chi si rifiuta di sottoporsi ad alcoltest ma in concreto non ha recato pregiudizio effettivo alla circolazione e alla incolumità degli utenti della strada.

Cestinare file pedopornografici non basta (Cass. 39458/17)

La presenza di files di natura pedopornografica nel cestino costituisce segno della detenzione consapevole dei medesimi files, con conseguente sussistenza del reato. 

Testimoni trattenuti in caserma: è sequestro di persona (Cass. 36885717)

I pubblici ufficiali che trattengono una persona in caserma con la finalità di raccogliere le loro deposizioni rispondono di sequestro di persona aggravato dall'abuso di potere (art. 605, co. 2, n. 2, c.p.) e non di arresto illegale (art. 606 c.p.): si tratta in particolare di alcuni militari della Guardia di Finanza, riconosciuti colpevoli del reato di sequestro di persona aggravato dall’abuso di potere in quanto pubblici ufficiali, per aver trattenuti indebitamente in caserma per circa 12 ore alcune persone non per trarle in arresto, ma in attesa di essere sentite come testimoni nell’ambito di una vicenda che aveva visto coinvolti, stavolta come persone offese, alcuni finanzieri.

Ti sposi solo per l'eredita' .. è diffamazione (Cass. 31434/17)

Insinuare che ci si è sposati per acquisire lo status di vedova, allo stato di ereditare in beni, e quindi per interesse, è diffamazione.