Categoria: Articoli

11 Jun 2013
Articoli

Presupposti e limiti del potere istruttorio del giudice nel giudizio abbreviato

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto processuale penale, giudizio abbreviato, poteri istruttori, giudice

A seguito della modifica introdotta dalla legge Carotti (L. 16 dicembre 1999, n. 479) al codice di procedura penale è stato profondamente modificato l’impianto del giudizio abbreviato previsto dagli artt.

Leggi di più su 'Presupposti e limiti del potere istruttorio del giudice nel giudizio abbreviato'...
11 Jun 2013
Articoli

La tutela dell'ambiente nel processo penale

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: ambiente, parte civile

Sulla legittimazione alla costituzione di parte civile degli enti pubblici territoriali e/o enti esponenziali nei processi per reati ambientali.

Leggi di più su 'La tutela dell'ambiente nel processo penale: sulla costituzione di parte civile di un ente esponenziale (associazione ambientale)'...
11 Jun 2013
Articoli

Il riconoscimento informale durante la fase delle indagini preliminari: prova atipica o irrituale?

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: individuazione fotografica, riconoscimento fotografico, ricognizione di persona, prova atipica

Il codice di procedura penale ha operato, come noto, una scelta intermedia tra libertà e tassatività dei mezzi di prova, perché, pur riconoscendo con l'articolo 189 c.p.p.

Leggi di più su 'Il riconoscimento effettuato durante le indagini preliminari: prova atipica o prova irrituale?'...
11 Jun 2013
Articoli

La non punibilità della coltivazione di marijuana [cfr. anche Corte di Appello di Trento n.55/07]

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: coltivazione, mariuana, marijuana

AGGIORNAMENTO: La Corte di Cassazione a sezioni unite con sentenza 24 aprile - 10 luglio 2008, n.

Leggi di più su 'La coltivazione domestica di cannabis indica'...
11 Jun 2013
Articoli

(In)utilizzabilità dei precedenti di polizia (CED)

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: precedenti di polizia, CED

Come è noto, in forza delle previsioni della l. 1 aprile 1981, n. 121 rubricata "Nuovo ordinamento dell'Amministrazione della pubblica sicurezza" è stato istituito presso il Dipartimento di pubblica sicurezza...

Leggi di più su 'La disciplina della (in)utilizzabilità dei cd. precedenti di polizia'...
1 Jun 2013
Articoli

Il volto costituzionale della pena (e i suoi sfregi)

prof. Andrea Pugiotto

Argomenti correlati: pena, paradigma vittimario, finalità rieducativa, ergastolo

Ecco, dunque, il ritratto disegnato dalla Costituzione: finalità rieducativa della pena, divieto incondizionato della morte come pena, divieto altrettanto incondizionato di pene inumane e degradanti.

Leggi di più su 'Il volto costituzionale della pena (e i suoi sfregi)'...
11 Mar 2013
Articoli

Diffamazione vs. diritto di critica: il diritto di critica sindacale

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diffamazione, diritto di critica, critica sindacale, libera manifestazione del pensiero

Il nostro ordinamento ha uno dei propri capisaldi nel principio della libera manifestazione del pensiero, "pietra angolare del sistema democratico" (Corte Costituzionale 19.02.1965, n.9; 17.4.1969, n.84) ), "fondamento della democrazia"...

Leggi di più su 'Diffamazione vs. diritto di critica: il diritto di critica sindacale'...

Recenti Pubblicazioni

Spese ordinarie e spese straordinarie nel mantenimento dei figli

Le spese ordinarie sono comprese nell'assegno di mantenimento deciso al momento della separazione, quelle straordinarie no: la distinzione nel silenzio della legge è affidata all'interprete.

Fotografare caserme è reato?

Fotografare caserme o altri siti di intresse militare viola il segreto militare e può costituire reato?

Convivente legge email: è reato (Cass. 52572/17)

Integra il reato di accesso abusivo a sistema informatico la condotta di chi accede abusivamente all'altrui casella di posta elettronica, trattandosi di una spazio di memoria, protetto da una password personalizzata, di un sistema informatico destinato alla memorizzazione di messaggi, o di informazioni di altra natura, nell'esclusiva disponibilità del suo titolare, identificato da un account registrato presso il provider del servizio.

Criticare condotta professionale non è diffamazione (Cass. 52578/17)

Contestazione disciplinare o diffamazione? Se si critica la condotta professionale non c'è reato, che invece c'è se si critica la persona.

Rapporto sessuale fra coniugi: senza consenso esplicito è reato (Cass. 51074/17)

Una condotta meramente passiva assunta dalla moglie in occasione delle iniziative sessuali del coniuge non vale come consenso implicito: ai fini della sussistenza dell'elemento soggettivo del reato di violenza sessuale, è sufficiente che l'agente abbia la consapevolezza del fatto che non sia stato chiaramente manifestato il consenso da parte del soggetto passivo al compimento degli atti sessuali a suo carico.

Diritto di critica, verità del fatto, critica politica (Cass. 51619/17)

In tema di diffamazione a mezzo stampa, presupposto imprescindibile per l’applicazione dell’esimente dell’esercizio del diritto di critica è la verità del fatto storico posto a fondamento della elaborazione critica.