Etichetta: MAE

3 Oct 2016
Articoli

Rispetto dei diritti fondamentali in ambito europeo (MAE)

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: MAE, mandato d'arresto europeo, estradizione, Diritti fondamentali, carcere

Rispetto dei diritti fondamentali in ambito europeo tra presunzioni ed effettività. Il decalogo italiano per rilevare nel procedimento MAE il rischio di trattamento carcerario inumano o degradante (contributo di Nicola Canestrini.

Leggi di più su 'Rispetto dei diritti fondamentali in ambito europeo: il MAE'...
26 Sep 2016
Sentenze

MAE e diritti fondamentali: obbligatorie le informazioni supplementari (Cass. 40032/16)

Cassazione penale

Argomenti correlati: MAE, mandato d'arresto europeo, Romania, estradizione, Diritti fondamentali

Anche nell'ambito di una esecuzione MAE, ove l'autorità giudiziaria dello Stato d'esecuzione disponga di elementi oggettivi, affidabili, accurati e debitamente aggiornati che attestino un rischio reale di trattamenti inumani o...

Leggi di più su 'MAE e diritti fondamentali: obbligatorie le informazioni supplementari (Cass. 40032/16)'...
22 Aug 2016
Sentenze

Rischio di trattamento inumano impone verifica puntuale (Cass. 35255/16)

Cassazione penale

Argomenti correlati: MAE, mandato d'arresto europeo, Romania, estradizione, Diritti fondamentali

In tema di procedimento per esecuzione di un mandato di arresto europeo, la Corte territoriale, conformandosi all'interpretazione della decisione quadro del 2002 risultante dalla sentenza della Corte di giustizia Aranyosi...

Leggi di più su 'Rischio di trattamento inumano impone verifica puntuale (Cass. 35255/16)'...
13 Jul 2016
Sentenze

Intollerabile la violazione diritti fondamentali: MAE rifiutato (Cass. 28721/16)

Cassazione penale

Argomenti correlati: MAE, mandato d'arresto europeo, Romania, estradizione, Diritti fondamentali

La circostanza che lo Stato di emissione sia membro dell’Unione europea se da un lato giustifica l’introduzione di regole per la semplificazione delle procedure di cooperazione giudiziaria in materia penale,...

Leggi di più su 'Intollerabile la violazione diritti fondamentali: MAE rifiutato (Cass. 28721/16)'...
3 Jun 2016
Sentenze

Ineseguibile MAE in Romania per condizioni di detenzione (Cass., 23277/16)

Cassazione penale

Argomenti correlati: MAE, mandato d'arresto europeo, estradizione, Romania

 Tutti gli Stati membri devono rispettare il diritto dell'Unione e, più in particolare, i diritti fondamentali riconosciuti da quest'ultimo: non si può prescindere dalla constatazione dell'effettivo e concreto grave malfunzionamento...

Leggi di più su 'Ineseguibile MAE in Romania per condizioni di detenzione (Cass., 23277/16)'...
1 Jun 2016
Sentenze

Carceri inumane? MAE da rifiutare (Cass. 23277/16)

Cassazione penale

Argomenti correlati: MAE, mandato d'arresto europeo, Romania, estradizione, Diritti fondamentali

Se fonti conoscitive qualificate sanciscono che le carceri dello Stato emittente un MAE (qui: Romania) sono sovraffollate, malsane e con scarsa luce ed aerazione, non è necessario dimostrare il pericolo...

Leggi di più su 'Carceri inumane? MAE da rifiutare (Cass. 23277/16)'...
28 Apr 2014
Sentenze

Litispendenza internazionale impedisce esecuzione MAE (Cass. pen., 17704/14)

Cassazione penale

Argomenti correlati: Mandato di arresto europeo, estradizione, MAE, litispendenza

Nel procedimento estradizionale regolato dal mandato di arresto europeo, è causa di rifiuto della consegna la c.d.

Leggi di più su 'Litispendenza internazionale impedisce esecuzione MAE (Cass. pen., 17704/14)'...
23 Dec 2013
Sentenze

Condanna in contumacia e mandato arresto europeo (Cass., 51773/13)

Cassazione penale

Argomenti correlati: contumacia, Mandato di arresto europeo, MAE, estradizione

In tema di decorrenza del termine per contestare la sentenza contumaciale in un procedimento di mandato di arresto europeo, una volta appresa l'esistenza del procedimento, il condannato - salvi i...

Leggi di più su 'Condanna in contumacia e mandato arresto europeo (Cass., 51773/13)'...

Recenti Pubblicazioni

Telecamere e spazi condominiali (Cass. 34151/17)

La tutela della vita privata contro le telecamere vale solo per quegi spazi al quale altri non possano accedere senza il consenso del titolare, sempre che sia destinato a rimanere riservato ciò che avviene in quello spazio.

Carcere e dignità umana (Cass. 27766/17)

Affinchè la pena non si risolva in un trattamento inumano e degradante, nel rispetto dei principi di cui agli artt. 27, terzo comma Cost. e 3 Convenzione EDU, lo stato di salute è incompatibile con il regime carcerario quando determini un'esistenza al di sotto della soglia di dignità che deve essere rispettata pure nella condizione di restrizione carceraria.

Minore ferito: colpa del genitore? (Cass. 26257/17)

Minore infila la mano nel frullatore: quando rileva la condotta (omissiva) del genitore rispetto ad un evento lesivo che il minore si è autoinflitto a seguito di un comportamento evidentemente frutto della sua incapacità di percepire il pericolo ed i rischi?

Apologia di reato tramite Facebook (Cass. 24103/17)

L’attività di proselitismo, fondata su ragioni di carattere etnico o religioso, ben può essere effettuata mediante i canali telematici - tra i quali occorre certamente comprendere il soda network denominato Facebook - attraverso cui si mantengono i contatti tra gli aderenti o i simpatizzanti, mediante la diffusione di documenti e testi apologetici, la programmazione di azioni dimostrative, la raccolta di elargizioni economiche, la segnalazione di persone responsabili di avere operato a favore della causa propagandata.

Simboli religiosi e ordine pubblico: no al porto del Kirpan (Cass. 24084/17)

Nessun credo religioso può legittimare il porto in luogo pubblico di armi o di oggetti atti ad offendere

Furto di bene abbandonato non è reato (Cass. 23093/17)

Non può ritenersi compatibile con il principio di offensività la declaratoria di responsabilità per il reato di furto avente ad oggetto un vecchio cartello di segnaletica stradale arrugginito, ormai sostituito dall'Amministrazione.