Categoria: Articoli

16 Nov 2015
Articoli

Il reato di associazione con finalità di terrorismo anche internazionale

GIP Tribunale di Roma (proc. 15661/2012 RG)

Argomenti correlati: terrorismo

Una guida per l'interprete nella ricostruzione del reato di cui all'art. 270 bis c.p., quale fattispecie di reato associativo, e quale delitto di pericolo presunto, che anticipa la soglia di...

Leggi di più su ' Il reato di associazione con finalità di terrorismo anche internazionale '...
15 May 2015
Articoli

Diritto di critica sindacale nella CEDU

Andrea Tigrino, Michele Valente and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: libertà di manifestazione del pensiero, CEDU, diritto di critica, libertà di espressione

Il diritto di critica sindacale, pur dovendosi muovere all’interno dei  parametri prefissati per la libertà d’espressione,nell'analisi della giurisprudenza della Corte di Strasburgo  si articola in maniera generalmente più permissiva in...

Leggi di più su 'Diritto di critica sindacale nella Convenzione europea dei diritti dell'uomo'...
3 Apr 2015
Articoli

Tenuità del fatto: verso una giustizia penale

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: tenuità del fatto, offensività

Un diritto penale improntato alla necessaria offensività del reato è proprio dei sistemi liberali, in contrapposizione ai regimi autoritari che concepiscono il reato come violazione di un mero dovere di...

Leggi di più su 'Tenuità del fatto: verso una giustizia penale riparativa'...
1 Apr 2015
Articoli

Delitti in materia di sostanze dopanti: vendita e commercio

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: doping

In tema di cessione di sostanze dopanti, è punita la cessione anche occasionale verso atleti al fine di alterarne le prestazioni agonistiche (cd.

Leggi di più su 'Delitti in materia di sostanze dopanti: vendita e commercio'...
4 Nov 2014
Articoli

Intercettazioni telefoniche e ambientali, le videoriprese.

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: intercettazioni

 Le intercettazioni ambientali, autorizzazione, esecuzione ed utilizzabilità. Le videoriprese (materiale di studio della Scuola Superiore della Magistratura, Antonio D'Amato, 2014)

Leggi di più su 'Intercettazioni telefoniche e ambientali, le videoriprese.'...
15 Oct 2014
Articoli

Successione di leggi penali nel tempo: la guida in stato di ebbrezza, lavori di pubblica utilità

Giovanni Guarini and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: lavori di pubblica utilità, Guida in stato di ebbrezza

L'individuazione, tra una pluralità di disposizioni succedutesi nel tempo, di quella più favorevole al reo, va eseguita non in astratto, sulla base della loro mera comparazione, bensì in concreto, mediante...

Leggi di più su 'Successione di leggi penali nel tempo: la guida in stato di ebbrezza, lavori di pubblica utilità'...
24 Jun 2014
Articoli

Analisi della normativa sugli stupefacenti post Cote Costituzionale 32/14 (Massimario, 2014)

Cassazione penale

Argomenti correlati: stupefacenti, droga

Analisi delle novità del testo unico introdotte a seguito della incostituzionalità dalla “Fini-Giovanardi”: la relazione del massimario della Corte di Cassazione del giugno 2014.

Leggi di più su 'Analisi della normativa sugli stupefacenti post Cote Costituzionale 32/14 (Massimario, 2014)'...
23 Jun 2014
Articoli

Si ridetermina la pena definitiva per stupefacenti dopo la sentenza 32/14 Corte Costituzionale?

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: stupefacenti, rideterminazione della pena, incidente di esecuzione, condanna stupefacenti

Quali effetti della sentenza 32/14 della Corte Costituzionale 32/14 sulle condanne passate in giudicato per spaccio di sostanze stupefacenti cd. leggere (hashish, marijuana)? 

Leggi di più su 'Si ridetermina la pena definitiva per stupefacenti dopo la sentenza 32/14 Corte Costituzionale?'...
8 Jun 2014
Articoli

Trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a part time: quali tutele per il lavoratore?

Avv. Federico Massara

Argomenti correlati: diritto del lavoro, part time

Capita sovente che il datore di lavoro proponga ai propri dipendenti una riduzione d’orario al fin di far fronte a difficoltà “inerenti all'attività produttiva, all'organizzazione del lavoro e al regolare...

Leggi di più su 'Trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a part time: quali tutele per il lavoratore?'...

Recenti Pubblicazioni

Ricognizione fotografica inattendibile anche se proviene dalla polizia giudiziaria (Cass. 17747/17)

Il riconoscimento fotografico operato dagli agenti di polizia non gode di uno statuto probatorio privilegiato, ma è compito del giudice valutarne la attendibilità.

Cronaca giudiziaria e titoli ad effetto (Cass. 15587/17)

In tema di cronaca giudiziaria relativa alla fase delle indagini preliminari, grava sul giornalista il dovere - proprio in ragione della fluidità ed incertezza ontologica del contenuto delle investigazioni - di raccontare i fatti senza enfasi od indebite anticipazioni di colpevolezza, non essendogli consentite aprioristiche scelte di campo o sbilanciamenti di sorta a favore dell’ipotesi accusatoria, capaci di ingenerare nel fruitore della notizia facili suggestioni, in spregio del principio costituzionale di presunzione di innocenza dell’imputato e a fortiori dell’indagato sino a sentenza definitiva.

Arresti domiciliari: andare nel piazzale condominiale è evasione (Cass. 15496/17)

 

Pubblicizzare un procedimento penale altrui è reato (Cass. 15221/17)

Affiggere alla bacheca condominiale la notizia di un procedimento penale pendente è trattamento illecito di dati personali (dati giudiziari).

Sentimento religioso, spettacolo blasfemo e libertà dell'arte (Cass. 7468/179)

La Costituzione riconosce la libertà dell'arte e della scienza, dovendo, perciò ritenersi pienamente consentite le manifestazioni artistiche e scientifiche, che possono svolgersi senza dover subire condizionamenti o indirizzi di sorta: è escluso che l'organizzazione di uno spettacolo artistico (asseritamene blasfemo) possa, di per sé sola, costituire violazione del personale sentimento religioso di un singolo cittadino.

Ammissione ex lege al patrocino a spese dello stato per vittime di violenza di genere (Cass. 13497/17)

La vittima dei reati di maltrattamenti in famiglia, mutilazione di organi genitali femminili, violenza sessuale, atti sessuali con minorenne, violenza sessuale di gruppo e atti persecutori (stalking) è ammessa ex lege al patrocnio a spese dello stato, senza necessità di verifica del reddito: il giudice ha infatti il dovere di accogliere la domanda di fruizione del beneficio, posto che la finalità della norma in questione appare essere quella di assicurare alle vittime di quei reati un accesso alla giustizia favorito dalla gratuità dell’assistenza legale