Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Sentenze

Diritto ad indagini effettive (Corte EDU, 73974/14)

C'è responsabilità dello Stato per il mancato espletamento di indagini adeguate ed efficaci per risalire alla individuazione dei colpevoli di un crimine.

Sentenze

Diagnosi ritardata di malattia incurabile: colpa medica (Cass. 50975/17)

L'errore diagnostico e quindi la colpa medica si configura non solo quando, in presenza di uno o più sintomi di una malattia, il medico formuli una diangosi sbagliata,  ma anche quando si ometta di eseguire o disporre controlli ed accertamenti doverosi ai fini di una corretta formulazione della diagnosi: ciò che rileva è èperaltro anche aver privato il paziente di una sopravvivenza apprezzabile.

Sentenze

Dolori atroci, obbligatoria visita domiciliare (Cass. 43123/18)

risponde di omissione di atti d'ufficio la guardia medica che si limiti a consigliare antidolorifici ad un moribondo senza effettuare la richiesta visita domiciliare. 

Sentenze

Dipendente patteggia per droga: non può essere licenziato (Cass. 26679/17)
Anche le condotte concernenti la vita privata del lavoratore possono in concreto risultare idonee a ledere irrimediabilmente il vincolo fiduciario, allorquando abbiano un riflesso, sia pure soltanto potenziale ma oggettivo,...

Sentenze

Autocertificazione sostituisce attestazione consolare (Cass. 21300/17 rg)
Un cittadino di uno Stato non appartenente all'Unione Europea può limitarsi ad allegare all'istanza di ammissione al patrocinio a spese dello Stato  l'autocertificazione prevista dall'art. 94 comma 2 d.

Sentenze

Imbianchino cade dalla scala: datore di lavoro condannato (Cass. 48951/17)
Imbianchino non adotta le misure antiinfortunistiche e cade dalla scala di sua proprietà: condannato il datore di lavoro.

Sentenze

Accertamento in ospedale del tasso alcolemico (Cass. 51284/17)
Nell’ipotesi in cui la polizia giudiziaria deleghi il personale sanitario all'accertamento del tasso alcolemico nel sangue, sussiste l’obbligo di dare l’avviso del diritto a far presenzaiare il difensore, allorché il...

Sentenze

Cane che morde.. inguaia il padrone (Cass. 51448/17)

Il proprietario risponde del cane mordace, nonostante il cartello "ATTENTI AL CANE" ben in vista.

Sentenze

Finalità del contatto corporeo determinano reato (Cass. 51582/17)

toccamenti sono reato solo se concupiscenza o invadono la libertà sessuale.

Sentenze

Alcoltest dopo qualche ora: non basta per la condanna (Cass. 50973/17)
Il decorso di un intervallo temporale tra la condotta di guida incriminata e l'esecuzione del test alcolimetrico è inevitabile e non incide sulla validità del rilevamento alcolemico; e tuttavia, il...

1 2 3 4 ... 10