Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

sentenze

Leggere mail altrui è reato (Cass. pen., 5207/14)
Il nostro ordinamento non prevede nessun diritto del privato ad accedere alla posta elettronica altrui (nemmeno per difendersi): commette quindi reato chi, approfittando dell'assenza di un collega di studio, entra...

sentenze

Telecamera di sorveglianza e illecito trattamento di dati personali (CGE, C-212713)
L?utilizzo di un sistema di videocamera a tutela dell'abitazione familiare per proteggere i beni, la salute e la vita dei proprietari dell?abitazione non costituisce un trattamento dei dati effettuato per...

sentenze

Non è reato non obbedire all'ordine del giudice (Cass., 51668/14)
Non è reato non ottemperare all'ordine del giudice: è quindi legittimo il rifiuto di collaborazione opposto all'esecuzione del provvedimento d'urgenza adottato dal Giudice civile, pur manifestato in forme sgradevoli ed inurbane...

sentenze

Identificabilità della vittima di diffamazione (Cass., 51096/14)
L'individuazione della vittima dei reato di diffamazione a mezzo stampa, in mancanza di indicazione specifica e nominativa ovvero di riferimenti inequivoci a fatti e circostanze di notoria conoscenza, attribuibili ad...

sentenze

Bambino in braccio invece che nel seggiolino (Cass. 49735/14)
Commette omicidio colposo in caso di indicente stradale con esiti mortali la madre che sui sedili posteriori tiene in braccio il figlio su una auto  condotta da un soggetto in...

sentenze

Autocertificazione di assenza di condanne penali (Cass., 48681/14)

Integra  il reato di falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico, la condotta di colui che nella dichiarazione sostitutiva di certificazione, attesti falsamente di non aver riportato condanne penali.

sentenze

Diritto di critica politica (Cass. pen., 48712/14)
La critica, quale espressione di opinione meramente soggettiva, ha per sua natura carattere congetturale, che non può, per definizione, pretendersi rigorosamente obiettiva ed asettica: quanto alla critica cd.

sentenze

Diritto di difesa prevale su riservatezza: accessibile situazione reddituale della controparte (TAR Friuli VG, 599/14)

Figlia indipentene sconimcamente? Datore di lavoro deve consentire accesso agli atti di controparte.

sentenze

Frazionamento dello stupefacente e denaro contante (Cass. pen., 46610/14)
50 g di hashish e 500 euro in contanti non bastano per dare per pienamente provata la detenzione ai fini di spaccio: rilevano l'assenza di altri indizi, l'assenza di bilancino...

1 ... 127 128 129 130 131 ... 168