Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: videoconferenza

Decisioni

Malfunzionamento del processo telematico non giustifica sostituzione del difensore (Cass. 16120/21)

Cattivo funzionamento del sistema di videoconferenza impedisce di svolgere l’udienza da remoto col difensore di fiducia: non può essere sostituito.

Decisioni

Videoconferenza nelle aule francesi viola giusto processo e diritti della difesa (Conseil d’État, 11/2020)

Processo penale in videoconferenza? Secondo il Conseil d’État viola il diritto a giusto processo (e i giornalisti devono essere sempre essere autorizzati a entrare nelle aule penali).

Decisioni

Prostituzione anche in videoconferenza (Cass. 17394/15)
Le prestazioni sessuali eseguite in videoconferenza, in modo da consentire al fruitore delle stesse di interagire in via diretta ed immediata con chi esegue la prestazione, con la possibilità di richiedere il compimento di atti sessuali determinati, assume il valore di atto di prostituzione.

Decisioni

Videoconferenza senza confidenzialità fra avvocato e detenuto viola diritto a processo equo (Corte Edu, Zagaria, 2007)

Italia condannata per intercettazione delle comunicazioni tra detenuto in videoconferenza e avvocato difensore. 

Decisioni

Partecipazione al dibattimento a distanza è compatibile con i diritto di difesa? (Corte Cost. 324/99)

Partecipazione al processo in video costituzionalmente legittimo se è garantita l’effettiva partecipazione personale e consapevole dell’imputato al dibattimento, e dunque che i mezzi tecnici, nel caso della partecipazione a distanza, siano del tutto idonei a realizzare quella partecipazione.