Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: coltivazione

Sentenze

Reato coltivare 0,7 g di marijuana? (Cass. 12226/18)
Qualsiasi attività non autorizzata di coltivazione di marijuana è reato, anche quando sia realizzata per la destinazione del prodotto ad uso personale: quanto alla offensività in concreto, intesa come prova della...

Sentenze

Marijuana inoffensiva anche se 106 dosi droganti (Cass. 9012/18)
fermo restando che tutte le ipotesi di coltivazione di piante idonea alla produzione di sostanze stupefacenti rientrano nell'ambito della norma incriminatrice, va escluso che il reato ricorra in caso di...

Sentenze

Cotivazione di marijuana è reato (Cass. 43849/17)
Coltivare 40 piante di marijuana contenenti 8,960 di THC puro (358 dosi singole) è reato.   Corte di Cassazione, sez.

Sentenze

Coltivazione domestica non è reato se .. (Cass. 36037/17)

La condotta di coltivazione di una pianta di marijuana è reato solo se lede o mette in pericolo la salute pubblica.

Sentenze

4 piante di marijuana sono reato (Cass. 41319/16)
E' reato coltivare 4 piante di marijuana, dato che le 15 dosi prodotte dimostrno la offensività della condotta. Corte di Cassazionesez.

Sentenze

Coltivazione di una pianta di marijuana non è reato (Cass. 40030/16)
La coltivazione di una singola pianta sul terrazzo di 1 m di altezza e con 312 mg di principio attivo non è reato per mancanza di offensività in concreto.

Articoli

Coltivazione: il punto della Cassazione Penale
La coltivazione di marijuana: questioni sulla offensività della condotta, sulla detenzione di semi, sulla costituzionalità della normativa.

Sentenze

Costituzionale punire il coltivatore (C. Cost. 109/2016)
Infondato il dubbio di costituzionalità che prevede differenti trattamenti per il detenote ed il coltivaore: nella visione del legislatore, diversificare la coltivazione ? come pure la produzione, la fabbricazione, l?estrazione...

Sentenze

Inoffensiva e quindi lecita la coltivazione ad uso personale (Cass. 5254/16)
Non è reato coltivare poche piante di marijuana: va infatti dichiarata l'assenza di offensività per quelle condotte che dimostrino tale levità da essere sostanzialmente irrilevante l'aumento di disponibilità di droga...

Sentenze

Coltivazione di marijuana sempre punibile (Cass. 3037/16)
La coltivazione di marijuana è punbile anche solo se le piante sono idonee a produrre la sostanza per il consumo: non rileva quindi la quantità di principio attivo ricavabile nell'immediatezza...

1 2 3 4