Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: coltivazione domestica

Decisioni

Coltivare marijuana per autoconsumo non è reato (Cass. 20238/22)

Coltivare poche piante di mariuana non è reato perchè riduce il mercato della droga, non l'aumenta.

Decisioni

Coltivazione domestica ad uso personale, è reato? (Cass. 2388/22)
Non integra il reato di coltivazione di stupefacenti, per mancanza di tipicità, una condotta di coltivazione che, in assenza di significativi indici di un inserimento nel mercato illegale, denoti un...

Decisioni

Condanna per chi coltiva 20 piante di marijuana (Cass. 3379//21)
20 piante di marijuana sono reato: solo ove si tratti di attività di coltivazione di minime dimensioni svolta in forma domestica (intesa in senso antitetico a quella imprenditoriale) può escludersi...

Decisioni

Coltivazione domestica, offensività va verificata (Cass. 20389/21)

12 piante di marijuana sul balcone, coltivazione domestica non sempre reato. 

Decisioni

Coltivazione produce 0,1 g di principio attivo: non è reato (Cass. 6599/21)

Coltivazione domestica di 11 piante di marijuana non è reato se contengono principio attivo minimo (102 mg). 

Decisioni

Reato coltivare 2 piante di marijuana? No (Cass. 5626/21)

Coltivazione domestica di marijuana di due piante non è reato. 

Decisioni

Coltivazione domestica di marijuana (Cass, 12348/20)

Coltivazione domestica di marijuana è reato, salvo che la coltivazione sia di minime dimensioni, come tecniche rudimentali, quantitativo di prodotto modestissimo. 

Decisioni

Coltivazione per uso personale (quasi) sempre reato (Cass. 12198/19)

Coltivare marijuana è reato se aumenta il mercato.

Decisioni

Coltivazione di canapa legale: sequestro annullato (Cass. 4920/19)

Nessun sequestro per infiorescenze provenienti da coltivazioni legali.

1 2