Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: ricognizione di persona

Decisioni

Nessuna regola per riconoscimento fotografico (Cass. 23909/20)

Assunzione di un atto di riconoscimento fotografico o personale senza necessità di cautele procedimentali. 

Decisioni

Riconoscimento fotografico, questione di affidabilità (Cass. 17103/19)
Il riconoscimento fotografico effettuato nel corso delle indagini della polizia giudiziaria non è regolato legislativamente e costituisce una prova atipica utilizzabile in base ai principi di non tassatività dei mezzi...

Decisioni

Teste smemorato, ma basta riconoscimento fotografico durante le indagini (Cass. 9849/19)
Il riconoscimento fotografico da parte di un testimone che, per il tempo trascorso, non abbia serbato memoria diretta delle sembianze della persona da riconoscere può conseguire comunque un risultato di...

Decisioni

Modalità del riconoscimento fotografico (Cass. 9505/16)
Le modalità con cui viene effettuato il riconoscimento devono avvicinarsi il più possibile all'analogo mezzo di prova tipico costituito dalla ricognizione di persona: ma a meno di macroscopiche difformità rispetto...

Decisioni

Quanto valgono videoregistrazioni e foto estrapolate? (Cass., 4400/16)

Estrapolare fotogrammi da filmati è perfettamente lecito (e fa piena prova nel processo penale).

Decisioni

Foto cerchiata ma il riconoscimento fotografico vale (Cass. 44448/15)

Ricognizione informale durante le indagini perfettamente utilizzabili anche nel processo.

Decisioni

Riconoscimento fotografico con cerchietto rosso (Cass. 44448/15)

Individuazione fotografia su fotogrammi estrapolati e  cerchiati di rosso durante le indagini rende superflua la ricognizione di persona in dibattimento.

 

Articoli

Il riconoscimento effettuato durante le indagini preliminari: prova atipica o prova irrituale?

Ricognizione informale è sempre utilizzabile ai fini cautelari? Qualche riflessione.

Decisioni

Ricognizione riconoscimento fotografico (Assise Milano, aprile 2009)
Le ricerche psicologiche hanno dimostrato che nel corso del riconoscimento fotografico il testimone è chiamato a cercare di formare nella sua memoria, unendo i frammenti particolari del volto della persona...

Decisioni

Individuazione di persona in caserma è grave indizio (Cass. 47545/08)

L'individuazione di persona non è una prova formale, deve rispettare alcune regole dettate per la ricognizione e ha valore di grave indizio di colpevolezza.