Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: CEDU

Decisioni

Suicida dopo l'arresto per guida in stato di ebbrezza: nessuna violazione CEDU (Corte Edu, 23405/16)

Nessuna violazione convenzionale per lesione diritto alla vita per lo stato per il suicidio dopo l’arresto.

Decisioni

Pubblicità delle udienze diritto fondamentale solo se .. (Cass. 19367/20)

Udienza pubblica in abbreviato in appello: non è un diritto fondamentale. 

Decisioni

Violazione costituzionale o convenzionale deducibile in Cassazione solo se .. (Cass.12623/20)

Senza sollevare questione di legittima costituzionale violazione di norme costituzionali o CEDU non possono essere oggetto di ricorso in Cassazione. 

Decisioni

Revisione europea necessita di orientamento Corte EDU consolidato (Cass. 11770/20)

Revisione europea per sentenza della Corte europea per i diritti dell'Uomo: le condizioni. 

Decisioni

Contumacia: discrezionale la rinnovazione dibattimentale in appello (Cass. 11364/20)
Il diritto alla rinnovazione dibattimentale per il contmace condannato restituito nel termine non è incondizionato, ma deve essere coordinato con quelli di economia dell'attività processuale e dalla ragionevole durata del...

Decisioni

Diritto ad una indagine effettiva non pregiudica diritto a non subire trattamenti inumani (Corte EDU, 9/7/19)

Diritto ad una indagine effettiva della vittima di una reato non prevale sul diritto del sospettato a non rischiare trattamenti inumani o degradanti.

Decisioni

Diritto al silenzio nei procedimenti amministrativi (Corte Cost. 117/19)

E' legittimo punire l'esercizio del diritto al silenzio in procedimenti amministrativi che possono concludersi con sanzioni amministrative?

Decisioni

Revisione europea, limiti stretti (Cass. 7918/19)

No alla revisione c.d. europea ove non sia intervenuta pronuncia della Corte di Strasburgo nel caso concreto e la sentenza richiamata non sia qualificabile come "pilota".

Decisioni

Detenzione con spazio inferiore a 3m: presunzione di trattamento inumano solo relativa (Cass. 1562/19)

La presunzione di trattamento inumano per uno spazio inferiore a 3m2 per detenutoèp solo relativa. 

Decisioni

Italia condannata per perquisizioni arbitrarie (Corte EDU 57278/11)

Legislazione itliana sulle perquisizioni non contiene sufficienti garanzie per prevenire il rischio di abusi: condannata l’Italia per violazione del diritto alla vita privata (art 8 CEDU).

1 2 3 4 5