Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: maltrattamenti

Sentenze

Coppia non sposata e non convivente, è famiglia? (Cass. 345/19)

Quali requisiti deve avere un rapporto sentimentale per configurare atti di volemza come maltrattamenti in famiglia?

Sentenze

Permesso di soggiorno per familgia non rinnovato in caso di condanna per maltrattamenti (TAR TN, 271/18)

Chi ha subìto una condanna per maltrattamenti non può invocare permesso di soggriono per ricongiungimento familiare.

Sentenze

Maltrattamenti in famiglia: basta condotta oppressiva e prevaricatrice (Cass. 29255/18)

Per far condannare chi ha condotte oppressive e prevaricatrici basta la parola della vittima.

Sentenze

Violenza non è mai educativa (Cass. 26927/18)

Nemmeno fini educativi giustificano violenza.

Sentenze

Inerzia nelle indagini, Italia condannata (Corte EDU, 41237/14)
L’obbligo positivo di proteggere l’integrità fisica dell’individuo riguarda anche le questioni relative all’effettività di un’inchiesta penale, il che non può essere limitato ai soli casi di maltrattamenti inflitti da agenti...

Sentenze

Potere educativi dell'insegnante e abuso dei mezzi di correzione (Cass. 47543/15)
In ambito scolastico, il potere educativo o disciplinare deve sempre essere esercitato con mezzi consentiti e proporzionati alla gravità del comportamento deviante del minore, senza superare i limiti previsti dall'ordinamento...

Sentenze

Gelosia ossessiva può essere reato (Cass, 20126/15)

L'assillare costantemente la congiunta con continui comportamenti ossessivi e maniacali, ispirati da una gelosia morbosa, sono reato se espressione di un evidente spirito di prevaricazione e fonte di un'intensa e perdurante sofferenza morale.