Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: ingiuria

Sentenze

Email diffamatoria a più persone in copia conoscenza (Cass. 34484/18)

Mandare email lesive dell'onore di qualcuno a più persone è diffamazione pur se fra i destinatari c'è anche il soggetto diffamato. 

Sentenze

Omosessuale non è un offesa (Cass. 50659/16)
E' da escludere che il termine "omosessuale" (a differenza di appellattivi che pur indicando le prefernze sessuali sono denigratori) abbia conservato nel presente contesto storico un significato intrinsecamente offensivo come,...

Sentenze

Libertà di difesa consente offese (Cass. 38235/16)
Non sono punibili le offese provenienti dal difensore, a patto che riguardino l'oggetto della causa in modo diretto ed immediato: ciò perchè il difensore esercita un diritto / dovere di...

Sentenze

Espressioni grevi fra militari sono reato (Cass. 37803/16)
"Non capisci un cazzo, non sei un cazzo di nessuno" detto da un superiore gerarchico ad un suo sottoposto è  ingiuria militare aggravata e non esercizio di diritto di critica.

Sentenze

Sms con puntini di sospensione: è ingiuria (Cass. 44145/15)
Perchè ci sia il reato di inguria non è necesario che il termine offensivo sia compiutamente trascritto o pronunciato, essendo sufficiente che esso sia inequivocamente sottinteso e percepito nel suo...

Sentenze

"Leccaculo" è ingiuria (Cass. pen., 35013/15)

Il potere gerarchico consente di richiamare, ma non di ingiuriare il dipendente.

Sentenze

Sono arrivati gli sbirri non è sempre oltraggio (Cass. 25903/15)
'Ecco sono arrivati gli sbirri' non è reato se esprime una protesta contro l'astratta funzione della polizia e non è diretta a ledere i singoli pubblici ufficiali in ragione degli...

Sentenze

Ti aspetto fuori non è una minaccia (Cass., 25517/15)
"Sono più intelligente di te (. .

Sentenze

La speranza dell'altrui morte non è reato (Cass. pen., 41190/14)
Desiderare la morte altrui non sta necessariamente a significare che si intenda offenderne l'onore e il decoro, non potendo quindi costituire ingiuria, nè - in quanto speranza - costituisce minaccia.

Sentenze

"Stronzate" in una riunione è ingiuria (Cass., 37380/11)
"Lei dice solo stronzate" durante una riunione scolastica lede l'onore e il decoro perchè tende non ad una critica aspra, ma a squalificare la persona.