Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: pec

Decisioni

Notifica con PEC: invio basta e avanza (Cass. 51137/19)

Notificazione via posta elettronica certificata (PEC): è sufficiente che l’autorità giudiziaria esegua l’invio dell’atto all’indirizzo P.E.C. del destinatario.

Decisioni

Nomina via PEC: inesistente (Cass. 38665/19)

Nomina fiduciaria non può essere trasmessa via PEC.

Decisioni

Istanza di rinvio per impedimento, irricevibile via PEC (Cass. 37126/19)

Nel processo penale non è consentito alle parti private inviare mediante posta elettronica certificata atti di alcun genere.

Decisioni

Istanza di rinvio per fax: come fare (Cass. 28866/19)

Chiedere rinvio dell'udienza per legittimo impedimento: come fare?

Decisioni

Nomina a difesa via PEC .. con il brivido (Cass. 21683/19)

PEC ammissibile per nomina del difensore, ma attenzione a se arriva e dove va a finire.

Decisioni

PEC con allegato che non si apre: notifica valida? (Cass. 14388/19)

Decreto penale di condanna via PEC; ma allegato non si apre. 

Decisioni

Notifica via PEC, come eccepire diversità degli allegati? (Cass. 11241/19)

Elezione di domicilio valido senza firma, e per contestare allegati PEC bisogna verificare presso il mittente. 

Decisioni

PEC al giudice? Sacrilegio (Cass. 10334/19)

Nel processo penale, non è consentita alle parti private la utilizzazione della posta elettronica certificata per effettuare comunicazioni o notificazioni, né per depositare istanze.

 

Decisioni

Nomina del difensore via PEC? (Cass.53217/18)

Nomina fiduciaria del difensore nel processo penale resa oralmente o per raccomandata, non via PEC.

Decisioni

Figlia malata, PEC nel fascicolo sbagliato: colpa del difensore (Cass. 48892/18)

PEC può essere utilizzata per comunicare con uffici giudiziari, ma va verificata la effettiva conoscenza da parte del giudice.

1 2 3 4