Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: atti persecutori

Decisioni

Messaggi affettuosi della vittima di atti persecutori (Cass. 22786/20)

Il temporaneo riavvicinamento della vittima al suo persecutore non interrompe l'abitualità del reato, né inficia la continuità delle condotte se c'è prostrazione psicologica.

Decisioni

Riappacificazione non esclude reato di stalking (Cass. 46165/19)

Riavvicinamento temporaneo non elimina il reato di atti persecutori. 

Decisioni

Prevenzione speciale per imputato di stalking (Trib. Milano 58/18)

Imputato per atti persecutori può essere sottoposto a misura di prevenzione.

Decisioni

Vittima di stalking manda messaggi accomodanti: reato comunque sussistente (Cass. 225439/16)

Messaggi dal tono accomodante e nostalgico della persona offesa non contrastano necessariamente volontà dio non riprendere il rapporto sentimentale interrotto.

Decisioni

Niente atti persecutori se c'è collaborazione (Cass. 9221/16)

Il rapporto sessuale inizialmente consensuale ma proseguito con modalità sgradite o comunque non accettate dal partner è violenza sessuale. 

Decisioni

Stalking: reato di evento .. implicito Cass. 47195/15)
Atti persecutori (stalking): Il "grave stato di ansia o di paura" e il "fondato timore per la propria incolumità", quali eventi del reato, possono essere desunti dalla gravità degli episodi...