Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: condanna

Decisioni

Riforma dell'assoluzione con condanna in appello: come (non) fare? (Cass. 35801/20)

Assolto in primo grado, condannato in appello: quali regole per rinnovazione prova dichairativa e motivazione rafforzata?

Decisioni

Condanna in appello dopo assoluzione di primo grado: processo non equo? (Corte EDU, Tondo vs. Italia 2020)
Non rispetta il diritto ad un processo equo il giudice di appello che non si limiti a procedere a una nuova valutazione di elementi di natura puramente giuridica, ma si...

Decisioni

Beneficio della non menzione e differenze con condizionale (Cass. 56100/18)

Il benefico della non menzione non può essere negato per il comportamento processuale mendace dell’imputato, al quale l’ordinamento riconosce il diritto al silenzio.

Decisioni

Condannato all'estero, giudice italiano può ridurre la pena? (Cass. 14505/18)

Giudice italiano non può adattare la pena in sede di riconoscimento della condanna ai fini della esecuzione secondo la Convenzione di Strasburgo 1983, salvo che ..

Informazioni utili

Casellario giudiziale, fedina penale, visura: nozioni introduttive

Posso autocertificare la assenza di condanne penali? Conviene farlo? Che differenza fra fedina e Visura?

Decisioni

Condanna straniera, ma eseguita in Italia: quali limiti? (Cass. 21955/06)

L'Italia ha scelto di proseguire l'esecuzione della condanna nel regime pattizio della Convenzione di Strasburgo sul trasferimento delle persone condannate: nessuna riderermtinazione della condanna, salvo che siano violati principi fondamentali.