Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: concorso morale

Decisioni

Bambino maltrattato, genitore silente è correo? (Cass. 6209/20)

La posizione di garanzia impone al genitore esercente la relativa potestà di intervenire per impedire che l'altro coniuge compia reato a danni del figlio.

Decisioni

Marijuana nell'armadio: coinquilino non sempre punibile (Cass. 3588/19)
Marijuana nella valigia nell'armadio del coinquilino: in assenza di prova della diretta disponibilità della sostanza stupefacente, l’aver dato la disponibilità dell’alloggio e l’uso comune dell’armadio non possono concretizzare il concorso...

Decisioni

Presenza in macchina e prova del concorso nel reato (Cass., 1859/15)
Non è punibile chi, seppure a conoscenza di sostanza stupefacente da parte di altri, mantenga un comportamento 'meramente passivo', privo cioè di qualsivoglia efficacia causale in ordine alla realizzazione della condotta...

Decisioni

Voyeurismo: è reato assistere godendo ad un reato sessuale? (Cass. 35150/11)
Il "godimento visivo", cioè la presenza compiaciuta ad atti sessuali costituenti reato, di per sè non constituisce una forma concorsuale di partecipazione nel reato.