Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: DNA

Sentenze

Padre perchè rifiuta test DNA (Cass. 32308/18)

Il padre non ha diruto di rimanere anonimo e se rifiuta test DNA è certamente genitore.

Sentenze

DNA accertamento ripetibile o irripetibile? (Cass. 26374/18)

Analisi DNA può essere ripetibile o irripetibile a seconda della quantità del materiale biologico a disposizione. 

Sentenze

Dubbi sul DNA sanati da riti alternativi (Cass. 16809/18)
L'esame del DNA costituisce "prova" a tutti gli effetti, e non di mero elemento indiziario ai sensi dell'art. 192 c. p. p.

Sentenze

DNA fra prova e indizio (Cass.43406/16)

La condanna può basarsi su una sola prova, cioè l'identificazione del DNA su un residuo biologico rinvenuto, non avendo detta analisi mero valore indiziario.

 

Sentenze

Sentenza Knox: DNA, prova scientifica, omissioni e discutibili strategie investigative (Cass. 36080/15)

La sentenza nel caso Amanda Knox (su rilevanza della gogna mediatica, DNA, ..)

Sentenze

Estrapolazione del profilo genetico ripetibile o irripetibile? (Cass., 18246/15)

Sul prelievo di tracce biologiche e le successive analisi dei polimorfismi del DNA per l'individuazione del profilo genetico.

Sentenze

Indagine genetica, DNA, garanzie difensive (Cass. pen., 45959/14)
Prova scientifica: gli esiti dell'indagine genetica condotta sul DNA, atteso l'elevatissimo numero delle ricorrenze statistiche confermative, tale da rendere infinitesimale la possibilità di un errore, presentano natura di prova, e non...

Sentenze

DNA se non è prova è indizio (Cass. 8434/13)

L'esame genetico del DNA ha margini di errore infinitesimale e quindi è prova, ma può anche essere valutato come indizio, qualora non dia certezze ma solo elevati profili di compatibilità.

Sentenze

DNA è prova (Cass. 48349/04)

L'esame del DNA si fonda su ricorrenze statistiche così alte, da rendere infinitesimale la possibilità di un errore ed ha quindi valore di prova.