Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: guida sotto effetto di sostanze stupefacenti

Sentenze

Sia etilometro che drug test, ma basta avviso unico (Cass. 52380/18)

Avviso sulla facoltà di far assistere il difensore unico anche per prove plurime. 

Sentenze

Esami in ospedale per finalità investigative: necessario l'avviso di farsi assistere dal difensore (Cass. 24096/18)

Esami del sangue o etilometro effettuati senza finalità terapeutiche o diagnostiche da personale sanitario: nulli se non preceduti dall'avviso di farsi assistere dal difensore.

Sentenze

Troppe chiacchiere e occhi lucidi bastano per sospetto uso di stupefacenti (Cass. 21875/18)

Per accertare l'uso di sostanze, vi sono modalità di accertamento diverse, alcune delle quali utilizzabili in via progressiva, altre già in presenza del solo ragionevole motivo di ritenere lo stato di alterazione pisco-fisica da assunzione di sostanze stupefacenti o in caso di incidente stradale.

Sentenze

Positivo alle analisi: manca prova dell'effetto (Tr Tn, 2017)
La positività dell'analisi alle sostanze stupefacenti fornisce piena prova di un uso pregresso di sostanze, e non anche del mantenimento del loro effetto al momento della guida, alla luce del...

Sentenze

Drogato alla guida? No ad accertamenti espolorativi (Cass. 12197/17)
Per poter sottoporre un conducente ad accertamenti clinici, è necessario (quantomeno) un ragionevole motivo che lasci ritenere uno stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti: dato che non...

Sentenze

Non dare la precedenza non è sintomo di guida sotto effetto di stupefacente (Cass. 3623/16)
Per la condanna per reato sotto l'effetto di sostanze stupefacenti il dato clinico non può costituire l'unico elemento per affermare che l'imputata si sia posta alla guida in stato di...

Informazioni utili

Divieto triennale di conseguire la patente 219 Codice della Strada (Ministero Trasporti, 2015)
A seguito della revoca della patente per violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187 (guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di stanza stupefacente), non è possibile...

Sentenze

Urine positive e occhi rossi confermano reato (Cass., 16678/15)
Occhi rossi e test delle urne bastano al fine di ritenere provato il reato i guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.   Corte di Cassazione sez.

Sentenze

Nervosismo e urine positive integrano reato (Cass. 16378/15)
Guidatore nervoso e urine positive? Provato il reato di guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Corte di Cassazione sez.

Sentenze

Condanna per spaccio lieve e revoca della patente (TAR Brescia, 500/15)
Non c'è (più) automatismo fra revoca della patente prevista dall'art. 120 CdS e condanna per spaccio, nell'ipotesi di lieve entità (art 73/5 TU stup.

1 2