Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: straining

decisioni

Conflittualità reciproca non esclude mobbing (Cass. 18808/19)

Comportamenti ostili del lavoratore non giustificano vessazione del datore di lavoro. 

decisioni

Straining e mobbing vanno risarciti (Cass. 3977/18)

Sia il mobbing che la sua form attenuanta (straining) giustificano la pretesa risarcitoria fondata sull'art. 2087 c.c., quando incidono sull'integrità fisica e sulla personalità morale del lavoratore.