Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: risarcimento

Sentenze

Demansionamento non significa sempre risarcimento (Cass. 13484/18)

Il danno da demansionamento va sempre provato, anche per presunzioni, dal lavoratore.

Sentenze

Risarcito diritto fondamentale solo se danno provato (Cass. 9385/18)

Errata iscrizione nella banca dati dei cattivi pagatori risarcibile solo se si provano i danni.

Sentenze

Risarcimento del danno, interessi, rivalutazione (Cass., 19987/16)
Nel caso di ritardato adempimento d?una obbligazione di valore, quale è quella che ha ad oggetto il risarcimento del danno aquiliano, la liquidazione deve avvenire dapprima rivalutando il credito all?epoca...

Sentenze

Muore di overdose in carcere: Ministero deve risarcire (Cass., 12705/15)
Vi è  nesso di causalità tra la condotta colposa omissiva dell Ministero e l'evento morte di un detenuto che si è procurato lo stupefacente in carcere: il Minisero è quindi...

Informazioni utili

Il risarcimento del danno da morte del congiunto
Il risarcimento del danno conseguente alla perdita della vita ("danno da morte" o "danno tanatologico"), nonchè la trasmissibilità del credito risarcitorio della vittima, rappresentano tematiche  complesse e fortemente dibattute.

Informazioni utili

Risarcimento del danno: criteri di calcolo di rivalutazione e interessi
I. Introduzione In caso di risarcimento del danno per debiti di valore (p. es.