Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Argomento: porto d'armi

Sentenze

Timore di aggressione non giustifica porto di coltello (Cass. 16376/19)

Età avanzata e timore di aggressione non giustificano il porto di un'arma da taglio fuori dall'abitazione.

Sentenze

Coltello a serramanico: arma propria o impropria? (Cass. 8032/19)

Il coltello a serramanico può essere arma propria o impropria, a seconda del filo.

Sentenze

Mazza da baseball in auto, condannato (Cass.55037/18)
E' reato portare fuori dall'abitazione oggetti atti ad offendere senza "giustificato motivo". Il giustificato del porto degli oggetti atti ad offendere (mazze, coltelli, bastoni, canne da pesca, . .

Sentenze

Coltello in tasca, reato ma .. (Cass. 51393/18)

Coltello  in tasca senza giustificato motivo è reato, ma può esserci assoluzione per tenuità del fatto. 

Sentenze

Pistola giocattolo senza tappo rosso (Cass. 465946/18)

Il semplice uso o porto fuori della propria abitazione di un giocattolo riproducente un'arma sprovvisto di tappo rosso non è previsto dalla legge come reato; ma se usta per commettere altro reato, c'è l'aggravante.

Sentenze

Incostituzionale il divieto di porto d'armi automatico per il condannato? (TAR FVG, 190/18)

Condanna vecchia, riabilitazione, ma porto d'armi ugualmente revocato: è incostituzionale?

Sentenze

Bastone nel baule è reato (Cass. 23160/18)

Non sei un falegname? Non puoi portare un bastone nell'auto.

Sentenze

Condanna risalente e riabilitata: possibile il porto d'armi (TAR Trento, 287/17)

Il porto d'armi può essere negato in caso di vecchia condanna riabilitata, senza automatismi nel diniego.

Sentenze

Non esiste un diritto all'arma (CdS, 4334/17)
L'autorizzazione al possesso e al porto delle armi non integra un diritto all’arma, ma costituisce, infatti, il frutto di una valutazione discrezionale nella quale confluiscono sia la mancanza di requisiti...

Sentenze

Simboli religiosi e ordine pubblico: no al porto del Kirpan (Cass. 24084/17)
Nessun credo religioso può legittimare il porto in luogo pubblico di armi o di oggetti atti ad offendere   CORTE DI CASSAZIONEI PENALESENTENZA 15 maggio 2017, n. 24084 - Pres.

1 2