Home
Lo studio
Risorse
Contatti
Lo studio

Sentenze

Padre perchè rifiuta test DNA (Cass. 32308/18)

Il padre non ha diruto di rimanere anonimo e se rifiuta test DNA è certamente genitore.

Sentenze

Beneficio della non menzione e differenze con condizionale (Cass. 56100/18)

Il benefico della non menzione non può essere negato per il comportamento processuale mendace dell’imputato, al quale l’ordinamento riconosce il diritto al silenzio.

Sentenze

Indebito utilizzo carta di credito (Cass. 55438/18)

Per compiere il reato di indebito utilizzo di carta di credito non è indispensabile il materiale possesso della carta di credito o di pagamento, essendo anche solo sufficiente il possesso dei codici.

Sentenze

Corteggiamento? No, reato (Cass. 55713/18)

L'insistente comportamento di chi "corteggia" insistentemente, in maniera non gradita, una donna  e seguendola in strada è reato.

Sentenze

Email diffamatoria, non basta prova della spedizione (Cass. 55386/18)

Email diffamatoria: spedizione non basta, va provata ricezione (mentre lettura può essere presunta).

Sentenze

Violenze domestiche legittimano addebito della separazione (Cass. 31901/18)

Violenze giustificato separazione e addebito. 

Sentenze

Difensore malato non deve nominare sostituto (Cass. 55243/18)

Dovuto il rinvio per legittimo impedimento imprevedibile: una volta documentato, non è sempre necessaria la tempestiva nomina di un sostituto che possa essere sufficientemente edotto circa la vicenda in questione.

Sentenze

Remissione in termini per notifica al difensore all'insaputa dell'assistito? (Cass. 55136/18)
Per la restituzione nel termine per impugnare un provvedimento contumaciale notificato a mani del difensore di fiducia presso cui l’imputato ha volontariamente eletto domicilio, è necessaria l’allegazione (o la prova)...

Sentenze

Avvocato non può rinunciare a prescrizione per cliente (Cass. 54374/18)

La prescrizione può essere rinunciata, ma solo espressamente dall'imputato. 

Sentenze

Padre in custodia cautelare, salvo assoluta impossibilità della madre (Cass. 54449/18)

Il padre ha ruolo di supplenza nell'educazione della prole e quindi difficile di gestione della madre dei figli non rilevano ai fini della incompatibilità col carcere. 

1 2 3 4 5 ... 102