Etichetta: Testo Unico stupefacenti

1 Jun 2014
Articoli

L'articolo 73 TU stupefacenti dal 1990 con le modifiche 2006, 2011, 2013 e 2014

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: spaccio, modifiche normative, stupefacenti, successione legge spaccio, Testo Unico stupefacenti

La sentenza della Corte Costituzionale nel ricorso 227/2013 che il 12 febbraio 2014 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale – per violazione dell’art.

Leggi di più su 'L'articolo 73 TU stupefacenti dal 1990 ad oggi'...
26 Mar 2013
Sentenze

Coltivazione domestica di una pianta di marijuana è inoffensiva (Cass. pen., sent. 25674/2011)

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: coltivazione domestica di cannabis, Testo Unico stupefacenti, principio di offensività

Giusti i principi espressi dalla Corte Costituzionale (sent. 360/1995) non è punibile la coltivazione di una sola pianta di marijuana perchè inoffeniva in concreto rispetto al bene giuridico tutelato, cioè...

Leggi di più su 'Coltivazione di una pianta di marijuana non nuoce alla salute pubblica (Cass. pen., sent. 25674/2011)'...
26 Mar 2012
26 Mar 2012
Sentenze

Coltivazione di marijuana ed errore di diritto ex art. 5 c.p.(Tribunale Rovereto, sentenza 30/2010)

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: cannabis, coltivazione, istigazione, Testo Unico stupefacenti

La coltivazione domestica di marijuana, considerata lecita da molti giudici di merito e da alcune sentenze della Cassazione, nonostante le contrastanti interpretazioni giurisprudenziali precedenti al revirementdelle SS.UU.

Leggi di più su 'Errore di diritto e coltivazione di marijuana (Tribunale Rovereto, sentenza 30/2010)'...
26 Mar 2012
Sentenze

Coltivazione domestica di marijuana non punibile per inoffensività (Tribunale Milano, 13 ottobre 200

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: coltivzione domestica, Testo Unico stupefacenti, offensività

La coltivazione domestica di marijuana può essere inoffensiva (Corte Costituzionale, sent. 360/1995): è infatti irrilevante sul piano penale ogni condotta concretamente inidonea a ledere il bene protetto dalla norma, in...

Leggi di più su 'Coltivazione domestica di marijuana non punibile per inoffensività (tr. Milano, 13 ottobre 2009)'...
26 Mar 2012
Sentenze

Gli indizi dello spaccio non possono consistere in mere illazioni o giudizi stereotipati

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Testo Unico stupefacenti, indizi, fini di spaccio, misura cautelare, dosi, contante, bilancino, sostanza stupefacente

La valutazione della sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza e delle esigenze cautelari non può basarsi su motivazione basata su formule stereotipati non tenendo conto di dati fattuali significativi quale...

Leggi di più su 'Gli indizi dello spaccio non possono consistere in mere illazioni o giudizi stereotipati'...
26 Mar 2012
Sentenze

La coltivazione di una pianta non giunta a maturazione non è reato

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: cannabis, coltivazione, coltivazione domestica, istigazione, Testo Unico stupefacenti

Giusti i principi espressi dalla Corte Costituzionale (sent. 360/1995) non è punibile la coltivazione di una pianta il cui ciclo non si è completato, non avendo prodotto principi attivi e non essendo...

Leggi di più su 'Coltivazione di marijuana non giunta a maturazione non è reato'...
22 Sep 2011
Sentenze

Compatibile lo spaccio di lieve entità con l'attenuante del danno di speciale tenuità

Tribunale di Genova

Argomenti correlati: Testo Unico stupefacenti, spaccio di lieve entità, attenuante, danno di speciale tenuità, codice penale

L'attenuante del danno di speciale tenuita' (62 n. 4 c.p.) può trovare applicazione anche nei reati in materia di stupefacenti a condizione che l'evento dannoso o pericoloso concretamente verificatosi sia...

Leggi di più su 'Compatibile lo spaccio di lieve entità con l'attenuante del danno di speciale tenuità (Tribunale di Genova, I, 22 settembre 2011)'...
11 Apr 2011
Sentenze

Spaccio di isomeri di sostanza stupefacente (Cass. pen., sentenza 14431/2011)

Corte di Cassazione

Argomenti correlati: Testo Unico stupefacenti, spacio, sostanza non tabellata, isomero

Ai fini dell'inquadramento di una determinata sostanza dotata di effetti stupefacenti o psicotropi in una delle specie elencate nelle tabelle del testo unico, deve aversi riguardo alla effettiva nozione della...

Leggi di più su 'Spaccio di isomeri di sostanza stupefacente (Cass. pen., sentenza 14431/2011)'...
11 Oct 2007
Sentenze

Istigazione alla coltivazione ex art. 82 D.P.R. 309/90 (Tribunale di Rovereto, sentenza 300/2007)

Tribunale di Rovereto

Argomenti correlati: cannabis, coltivazione, istigazione, Testo Unico stupefacenti

In una società improntata a principi di laicità quale è quella in cui viviamo risulta impensabile considerare penalmente illecita la semplice manifestazione di un convincimento,ancorchè discutibile o non condivisibile, che...

Leggi di più su 'Istigazione alla coltivazione ex art. 82 D.P.R. 309/90 (Tribunale di Rovereto, sentenza 300/2007)'...

Recenti Pubblicazioni

"Cane maltrattato" è diritto di critica (Cass. 55739/17)

In riferimento all'esercizio del diritto di critica, la verità del fatto assume un rilievo più limitato e necessariamente affievolito rispetto al diritto di cronaca, in quanto la critica, quale espressione di opinione meramente soggettiva, ha per sua natura carattere congetturale, che non può, per definizione, pretendersi rigorosamente obiettiva ed asettica.

Spacciarsi come fotografo per adescare è reato (Cass. 55481/17)

E' reato la falsa attribuzione di una qualifica professionale, laddove la nozione di professione va considerata in senso ampio, cioè come qualità personale cui la legge attribuisce effetti giuridici in quanto individua un soggetto nella collettività sociale.

Spese ordinarie e spese straordinarie nel mantenimento dei figli

Le spese ordinarie sono comprese nell'assegno di mantenimento deciso al momento della separazione, quelle straordinarie no: la distinzione nel silenzio della legge è affidata all'interprete.

Fotografare caserme è reato?

Fotografare caserme o altri siti di intresse militare viola il segreto militare e può costituire reato?

Convivente legge email: è reato (Cass. 52572/17)

Integra il reato di accesso abusivo a sistema informatico la condotta di chi accede abusivamente all'altrui casella di posta elettronica, trattandosi di una spazio di memoria, protetto da una password personalizzata, di un sistema informatico destinato alla memorizzazione di messaggi, o di informazioni di altra natura, nell'esclusiva disponibilità del suo titolare, identificato da un account registrato presso il provider del servizio.

Criticare condotta professionale non è diffamazione (Cass. 52578/17)

Contestazione disciplinare o diffamazione? Se si critica la condotta professionale non c'è reato, che invece c'è se si critica la persona.