Etichetta: riconoscimento fotografico

7 Apr 2017
Sentenze

Ricognizione fotografica inattendibile anche se proviene dalla polizia giudiziaria (Cass. 17747/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: riconoscimento fotografico

Il riconoscimento fotografico operato dagli agenti di polizia non gode di uno statuto probatorio privilegiato, ma è compito del giudice valutarne la attendibilità.

Leggi di più su 'Ricognizione fotografica inattendibile anche se proviene dalla polizia giudiziaria (Cass. 17747/17)'...
27 Nov 2015
Sentenze

Foto cerchiata ma il riconoscimento fotografico vale (Cass. 44448/15)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: riconoscimento fotografico, ricognizione di persona

Il riconoscimento di un soggetto in fotografia è valido, anche se cerchiato in rosso e senza che venga previamente descritta la persona da riconsocere

Leggi di più su 'Foto cerchiata ma il riconoscimento fotografico vale (Cass. 44448/15)'...
4 Nov 2015
Sentenze

Riconoscimento fotografico con cerchietto rosso (Cass. 44448/15)

Cassazione penale

Argomenti correlati: individuazione fotografica, riconoscimento fotografico, ricognizione di persona, prova atipica

Riconoscere fotogrammi (anche se cerchiati di rosso) durante le indagini rende superflua la ricognizione di persona in dibattimento.

Leggi di più su 'Riconoscimento fotografico con cerchietto rosso (Cass. 44448/15)'...
19 Feb 2014
Articoli

Linee guida psicoforensi per il giusto processo

Fondazione Gullotta

Argomenti correlati: linee guida psicoforensi, testimonianza, prova dichiarativa, psicologia giuridica, riconoscimento fotografico

L’obiettivo delle linee guida è quello di stilare delle raccomandazioni volte a garantire la riduzione del rischio che si incorra in errori giudiziari.

Leggi di più su 'Errori giudiziari: linee guida psicoforensi per un giusto processo '...
11 Jun 2013
Articoli

Il riconoscimento informale durante la fase delle indagini preliminari: prova atipica o irrituale?

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: individuazione fotografica, riconoscimento fotografico, ricognizione di persona, prova atipica

Il codice di procedura penale ha operato, come noto, una scelta intermedia tra libertà e tassatività dei mezzi di prova, perché, pur riconoscendo con l'articolo 189 c.p.p.

Leggi di più su 'Il riconoscimento effettuato durante le indagini preliminari: prova atipica o prova irrituale?'...
28 Apr 2009
Sentenze

Riconoscimento fotografico (Assise Milano, aprile 2009)

Corte di Assise di Miano

Argomenti correlati: individuazione fotografica, riconoscimento fotografico, ricognizione di persona, prova atipica

Le ricerche psicologiche hanno dimostrato che nel corso del riconoscimento fotografico il testimone è chiamato a cercare di formare nella sua memoria, unendo i frammenti particolari del volto della persona...

Leggi di più su 'Ricognizione riconoscimento fotografico (Assise Milano, aprile 2009)'...

Recenti Pubblicazioni

"Cane maltrattato" è diritto di critica (Cass. 55739/17)

In riferimento all'esercizio del diritto di critica, la verità del fatto assume un rilievo più limitato e necessariamente affievolito rispetto al diritto di cronaca, in quanto la critica, quale espressione di opinione meramente soggettiva, ha per sua natura carattere congetturale, che non può, per definizione, pretendersi rigorosamente obiettiva ed asettica.

Spacciarsi come fotografo per adescare è reato (Cass. 55481/17)

E' reato la falsa attribuzione di una qualifica professionale, laddove la nozione di professione va considerata in senso ampio, cioè come qualità personale cui la legge attribuisce effetti giuridici in quanto individua un soggetto nella collettività sociale.

Spese ordinarie e spese straordinarie nel mantenimento dei figli

Le spese ordinarie sono comprese nell'assegno di mantenimento deciso al momento della separazione, quelle straordinarie no: la distinzione nel silenzio della legge è affidata all'interprete.

Fotografare caserme è reato?

Fotografare caserme o altri siti di intresse militare viola il segreto militare e può costituire reato?

Convivente legge email: è reato (Cass. 52572/17)

Integra il reato di accesso abusivo a sistema informatico la condotta di chi accede abusivamente all'altrui casella di posta elettronica, trattandosi di una spazio di memoria, protetto da una password personalizzata, di un sistema informatico destinato alla memorizzazione di messaggi, o di informazioni di altra natura, nell'esclusiva disponibilità del suo titolare, identificato da un account registrato presso il provider del servizio.

Criticare condotta professionale non è diffamazione (Cass. 52578/17)

Contestazione disciplinare o diffamazione? Se si critica la condotta professionale non c'è reato, che invece c'è se si critica la persona.