Categoria: Sentenze

6 Mar 2017
Sentenze

Incidente stradale e revoca della patente (Tar 181/17)

Nicola Canestrini and TAR Liguria

Argomenti correlati: patente di guida, revisione della patente

Un incidente stradale non determina dubbio sulla persistenza dei requisiti fisici e psichici prescritti o dell'idoneità tecnica alla guida.

Leggi di più su 'Incidente stradale e revoca della patente (Tar 181/17)'...
2 Mar 2017
Sentenze

Costituzione antifascista protegge persino il saluto romano (Cass. 11038/17)

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: saluto romano

Quando sono reato manifestazioni usuali del disciolto partito fascista quali la "chiamata del presente", il cd.

Leggi di più su 'Costituzione antifascista protegge persino il saluto romano (Cass. 11038/17)'...
23 Feb 2017
Sentenze

Alcoltest corretto a mano: tutto regolare (Cass. 8060/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Guida in stato di ebbrezza

Alcoltest e correzioni a mano: le correzioni apportate a mano sugli scontrini, se valutate dal giudice, sono una mera irregolarità che non mette di per sè in dubbio la funzionalità...

Leggi di più su 'Alcoltest corretto a mano: tutto regolare (Cass. 8060/17)'...
22 Feb 2017
Sentenze

Investe senza colpa pedone sulle strisce (Cass. 4551/17)

Cassazione civile and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: circolazione stradale

In caso di investimento di pedone la responsabilità del conducente è esclusa quando risulti provato che l'automobilista non aveva alcuna possibilità di prevenire l’evento, situazione questa ricorrente allorché il pedone...

Leggi di più su 'Investe senza colpa pedone sulle strisce (Cass. 4551/17)'...
21 Feb 2017
Sentenze

Elezione di domicilio comporta conoscenza del processo (Cass. 8460/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: contumacia

L'elezione di domicilio presso il difensore di ufficio con la disciplina dell'asssenza fonda una presunzione di conoscenza del processo, che legittima il giudice a concludere il processo anche con una...

Leggi di più su 'Elezione di domicilio comporta conoscenza del processo (Cass. 8460/17)'...
20 Feb 2017
Sentenze

Borsa dell'avvocato è intoccabile .. o quasi (Cass. 8031/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto di difesa

La borsa professionale dell'avvocato costituisce una sorta di "proiezione spaziale" di un ufficio legale, con la conseguenza che devono osservarsi, nel sottoporla a perquisizione, le garanzie previste dall’art. 103 c.p.p.

Leggi di più su 'Borsa dell'avvocato è intoccabile .. o quasi (Cass. 8031/17)'...
16 Feb 2017
Sentenze

Cronaca giudiziaria e CEDU (Corte Edu. 64746/14)

Corde europea dei diritti dell'Uomo and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto di cronaca, cronaca giudiziaria

Benché la stampa giochi un ruolo essenziale in una società democratica, i giornalisti sono comunque soggetti a obblighi e responsabilità.

Leggi di più su 'Cronaca giudiziaria e CEDU (Corte Edu. 64746/14)'...
3 Feb 2017
Sentenze

Phishing e responsabilità della banca (Cass. 2950/17)

Cassazione civile and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: abbandono di animali

In caso di truffa telematica – cosiddetto Phishing – ai danni di un correntista, spetta alla banca dimostrare di aver fatto tutto il possibile, secondo il criterio della diligenza professionale,...

Leggi di più su 'Phishing e responsabilità della banca (Cass. 2950/17)'...
1 Feb 2017
Sentenze

Ammonimento per stalking e diritto di accesso (Tar Toscana 176/17)

Nicola Canestrini and TAR Toscana

Argomenti correlati: stalking, accesso agli atti

Ammonmento per stalking, la mancata concessione dell’accesso agli atti produce una lesione delle facoltà partecipative del destinatario della comunicazione di inizio procedimento di importanza tale da determinare l’illegittimità del provvedimento...

Leggi di più su 'Ammonimento per stalking e diritto di accesso (Tar Toscana 176/17)'...
29 Jan 2017
Sentenze

Estradizione di cittadino italiano (Cass. 3921/16)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: estradizione

Nei confronti di un cittadino italiano l'estradizione può essere consentita soltanto ove sia espressamente prevista dalle convenzioni internazionali. Infatti, in base all'art. 26 Cost. e art. 13 c.p.

Leggi di più su 'Estradizione di cittadino italiano (Cass. 3921/16)'...

Recenti Pubblicazioni

Italia condannata per violenza della polizia (Corte EDU, 21759/15)

Le persone sottoposte a fermo di polizia o che sono semplicemente condotte o invitate a presentarsi a un posto di polizia al fine dell’identificazione o dell’interrogatorio, e ,più in generale, tutte le persone sottoposte al controllo della polizia o di un'analoga autorità, si trovano in una situazione di vulnerabilità e le autorità hanno conseguentemente il dovere di proteggerle.

Indagato alloglotta: onere della prova (Cass. 33802/17)

Il giudice cautelare deve motivare con elementi specifici e correlati alla comune esperienza in ordine all'acquisita conoscenza della lingua italiana da parte di chi non l'ha avuta come madrelingua e, a fronte di circostanze non certo deponenti a favore della conoscenza da parte dell'indagato della lingua italiana non può replicare con mere asserzioni apodittiche, senza attestare di aver effettuato alcun accertamento.

Criticare il proprio difensore è reato? (Cass. 44917/17)

Il limite immanente all’esercizio del diritto di critica è essenzialmente quello del rispetto della dignità altrui, non potendo lo stesso costituire mera occasione per gratuiti attacchi alla persona ed arbitrarie aggressioni al suo patrimonio morale, anche mediante l’utilizzo di "argumenta ad hominem".

Cotivazione di marijuana è reato (Cass. 43849/17)

Coltivare 40 piante di marijuana contenenti 8,960 di THC puro (358 dosi singole) è reato.

Non esiste un diritto all'arma (CdS, 4334/17)

L'autorizzazione al possesso e al porto delle armi non integra un diritto all’arma, ma costituisce, infatti, il frutto di una valutazione discrezionale nella quale confluiscono sia la mancanza di requisiti negativi, sia la sussistenza di specifiche ragioni positive,

Rifiuto di farsi identificare (Cass., 42808/17)

Il rifiuto di consegnare il documento di riconoscimento al pubblico ufficiale integra il reato di cui agli artt. 4 T.U.L.P.S. e 294 del relativo regolamento, non già il rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale, sanzionato invece dall'art. 651 c.p.: peraltro, la norma richiede che il pubblico ufficiale eserciti in concreto le pubbliche funzione al momento della richiesta.