Archivia: 2017

21 Feb 2017
Sentenze

Elezione di domicilio comporta conoscenza del processo (Cass. 8460/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: contumacia

L'elezione di domicilio presso il difensore di ufficio con la disciplina dell'asssenza fonda una presunzione di conoscenza del processo, che legittima il giudice a concludere il processo anche con una...

Leggi di più su 'Elezione di domicilio comporta conoscenza del processo (Cass. 8460/17)'...
20 Feb 2017
Sentenze

Borsa dell'avvocato è intoccabile .. o quasi (Cass. 8031/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto di difesa

La borsa professionale dell'avvocato costituisce una sorta di "proiezione spaziale" di un ufficio legale, con la conseguenza che devono osservarsi, nel sottoporla a perquisizione, le garanzie previste dall’art. 103 c.p.p.

Leggi di più su 'Borsa dell'avvocato è intoccabile .. o quasi (Cass. 8031/17)'...
16 Feb 2017
Sentenze

Cronaca giudiziaria e CEDU (Corte Edu. 64746/14)

Corde europea dei diritti dell'Uomo and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diritto di cronaca, cronaca giudiziaria

Benché la stampa giochi un ruolo essenziale in una società democratica, i giornalisti sono comunque soggetti a obblighi e responsabilità.

Leggi di più su 'Cronaca giudiziaria e CEDU (Corte Edu. 64746/14)'...
3 Feb 2017
Sentenze

Phishing e responsabilità della banca (Cass. 2950/17)

Cassazione civile and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: abbandono di animali

In caso di truffa telematica – cosiddetto Phishing – ai danni di un correntista, spetta alla banca dimostrare di aver fatto tutto il possibile, secondo il criterio della diligenza professionale,...

Leggi di più su 'Phishing e responsabilità della banca (Cass. 2950/17)'...
1 Feb 2017
Sentenze

Ammonimento per stalking e diritto di accesso (Tar Toscana 176/17)

Nicola Canestrini and TAR Toscana

Argomenti correlati: stalking, accesso agli atti

Ammonmento per stalking, la mancata concessione dell’accesso agli atti produce una lesione delle facoltà partecipative del destinatario della comunicazione di inizio procedimento di importanza tale da determinare l’illegittimità del provvedimento...

Leggi di più su 'Ammonimento per stalking e diritto di accesso (Tar Toscana 176/17)'...
29 Jan 2017
Sentenze

Estradizione di cittadino italiano (Cass. 3921/16)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: estradizione

Nei confronti di un cittadino italiano l'estradizione può essere consentita soltanto ove sia espressamente prevista dalle convenzioni internazionali. Infatti, in base all'art. 26 Cost. e art. 13 c.p.

Leggi di più su 'Estradizione di cittadino italiano (Cass. 3921/16)'...
19 Jan 2017
Sentenze

Negata estradizione esecutiva verso la Turchia di un curdo (CA Roma, 2/2016 estr.)

Corte di Appello di Roma

Argomenti correlati: estradizione, turchia

Non può esser accolta la richiesta di estradizione della Turchia di un condannato di etnia curda perchè non è garantito il rispetto dei diritti fondamentali.

Leggi di più su 'Negata estradizione esecutiva verso la Turchia di un curdo (CA Roma, 2/2016 estr.)'...
12 Jan 2017
Sentenze

Quantità non esclude uso personale (Cass. 1081/17)

Cassazione penale

Argomenti correlati: uso personale, stupefacenti

Quantità e dosi ricavabili non bastano per una condanna di detenzione a fini di spaccio.

Leggi di più su 'Quantità non esclude uso personale (Cass. 1081/17)'...
12 Jan 2017
Sentenze

Pena incostituzionale per droghe pesanti? (Cass. 1418/17)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: detenzione di sostanze stupefacenti, sentenza 32/2014

Ferma l'incostituzionalità della normativa Fini Giovanardi, il ripristino della disciplina anteriormente vigente risulta precluso con limitato riguardo alla previsione della pena detentiva minima edittale di otto anni di reclusione (in...

Leggi di più su 'Pena incostituzionale per droghe pesanti? (Cass. 1418/17)'...
10 Jan 2017
Sentenze

Condizioni ostative all'estradizione e valutazione politica (Cass. 386/17)

Cassazione penale

Argomenti correlati: estradizione

In tema di estradizione processuale convenzionale con il Brasile, il trattato non contempla la valutazione da parte dello Stato richiesto dei gravi indizi di colpevolezza, dovendo comunque verificare l’autorità giudiziaria...

Leggi di più su 'Condizioni ostative all'estradizione e valutazione politica (Cass. 386/17)'...

Recenti Pubblicazioni

Telecamere e spazi condominiali (Cass. 34151/17)

La tutela della vita privata contro le telecamere vale solo per quegi spazi al quale altri non possano accedere senza il consenso del titolare, sempre che sia destinato a rimanere riservato ciò che avviene in quello spazio.

Carcere e dignità umana (Cass. 27766/17)

Affinchè la pena non si risolva in un trattamento inumano e degradante, nel rispetto dei principi di cui agli artt. 27, terzo comma Cost. e 3 Convenzione EDU, lo stato di salute è incompatibile con il regime carcerario quando determini un'esistenza al di sotto della soglia di dignità che deve essere rispettata pure nella condizione di restrizione carceraria.

Minore ferito: colpa del genitore? (Cass. 26257/17)

Minore infila la mano nel frullatore: quando rileva la condotta (omissiva) del genitore rispetto ad un evento lesivo che il minore si è autoinflitto a seguito di un comportamento evidentemente frutto della sua incapacità di percepire il pericolo ed i rischi?

Apologia di reato tramite Facebook (Cass. 24103/17)

L’attività di proselitismo, fondata su ragioni di carattere etnico o religioso, ben può essere effettuata mediante i canali telematici - tra i quali occorre certamente comprendere il soda network denominato Facebook - attraverso cui si mantengono i contatti tra gli aderenti o i simpatizzanti, mediante la diffusione di documenti e testi apologetici, la programmazione di azioni dimostrative, la raccolta di elargizioni economiche, la segnalazione di persone responsabili di avere operato a favore della causa propagandata.

Simboli religiosi e ordine pubblico: no al porto del Kirpan (Cass. 24084/17)

Nessun credo religioso può legittimare il porto in luogo pubblico di armi o di oggetti atti ad offendere

Furto di bene abbandonato non è reato (Cass. 23093/17)

Non può ritenersi compatibile con il principio di offensività la declaratoria di responsabilità per il reato di furto avente ad oggetto un vecchio cartello di segnaletica stradale arrugginito, ormai sostituito dall'Amministrazione.