Archivia: 2014

17 Jul 2014
Sentenze

Responsabilità civile in ambito sanitario dopo la Balduzzi (Tr. Milano, 2014)

Tribunale Milano

Argomenti correlati: risarcimento del danno, danni medici

Riepilogo del tribunale di Milano del sistema di responsabilità civile in ambito sanitario dopo la “legge Balduzzi”.

Leggi di più su 'Responsabilità civile in ambito sanitario dopo la Balduzzi (Tr. Milano, 2014)'...
11 Jul 2014
Informazioni utili

Il rapporto tra cliente ed avvocato

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Avvocato, incarico professionale

Come si sceglie e si incarica l'avvocato? Che differenza c'è fra avvocato penalisa e avvocato civilista? L'avvocato che ha seguito il divorzio può difendermi in un processo penale? Che obblighi...

Leggi di più su 'Il rapporto tra cliente ed avvocato: incarico, rapporto di fiducia, rinuncia e revoca del mandato. '...
9 Jul 2014
Sentenze

Tortura e divieto di estradizione: basta lo sforzo del governo brasiliano (cass. pen., 30087/14)

Cassazione penale

Argomenti correlati: estradizione, tortura, amnesty international, Brasile

Per dare corso all'estradizione vi deve essere la verifica di condizioni ostative, fra i quali il mancato rispetto dei diritti fondamentali nello stato richiedente (artt.

Leggi di più su 'Tortura e divieto di estradizione: basta lo sforzo del governo brasiliano (cass. pen., 30087/14)'...
8 Jul 2014
Sentenze

Farmaco a base di alcool e guida in stato di ebbrezza (Cass. pen., 29888/14)

Cassazione penale

Argomenti correlati: Guida in stato di ebbrezza

L'elemento psicologico del reato di guida in stato di ebbrezza ben può essere integrato anche dalla colposa condotta, data dalla assunzione di bevande alcoliche in concomitanza con l'utilizzo di farmaci...

Leggi di più su 'Farmaco a base di alcool e guida in stato di ebbrezza (Cass. pen., 29888/14)'...
8 Jul 2014
Sentenze

Bis in idem in assenza di trattati internazionali (Cass. pen., 29664/14)

Cassazione penale

Argomenti correlati: ne bis in idem, sentenza straniera

Il principio ne bis in idem rispetto alle sentenze straniere non è principio generale di diritto riconducibile alla categoria delle norme dei diritto internazionale generalmente riconosciuto, oggetto di ricezione automatica...

Leggi di più su 'Bis in idem in assenza di trattati internazionali (Cass. pen., 29664/14)'...
30 Jun 2014
Sentenze

Giudicato penale e azione amministrativa (Cons. Stato 3282/14)

Consiglio di Stato

Argomenti correlati: ne bis in idem, processo penale, processo amministrativo

Laddove l'autorità amministrativa non abbia preso parte al giudizio penale concluso con l’assoluzione del ricorrente non sussiste alcun vincolo di giudicato ex art. 652 c.p.p.

Leggi di più su 'Giudicato penale e azione amministrativa (Cons. Stato 3282/14)'...
24 Jun 2014
Articoli

Analisi della normativa sugli stupefacenti post Cote Costituzionale 32/14 (Massimario, 2014)

Cassazione penale

Argomenti correlati: stupefacenti, droga

Analisi delle novità del testo unico introdotte a seguito della incostituzionalità dalla “Fini-Giovanardi”: la relazione del massimario della Corte di Cassazione del giugno 2014.

Leggi di più su 'Analisi della normativa sugli stupefacenti post Cote Costituzionale 32/14 (Massimario, 2014)'...
23 Jun 2014
Articoli

Si ridetermina la pena definitiva per stupefacenti dopo la sentenza 32/14 Corte Costituzionale?

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: stupefacenti, rideterminazione della pena, incidente di esecuzione, condanna stupefacenti

Quali effetti della sentenza 32/14 della Corte Costituzionale 32/14 sulle condanne passate in giudicato per spaccio di sostanze stupefacenti cd. leggere (hashish, marijuana)? 

Leggi di più su 'Si ridetermina la pena definitiva per stupefacenti dopo la sentenza 32/14 Corte Costituzionale?'...
23 Jun 2014
Sentenze

Parenti pregiudicati e revoca porto d'armi (Tar Catanzaro, 1080/14)

Tar Calabria

Argomenti correlati: port d'rami, armi, sicurezza pubblica

Nonostante i provvedimento di limitazione della circolazione delle armi non abbiano carattere sanzionatorio ma cautelativo della sicurezza pubblica, rapporti parentali con soggetti pericolosi non sono sufficienti a fondare la revoca del porto d'armi.

Leggi di più su 'Parenti pregiudicati e revoca porto d'armi (Tar Catanzaro, 1080/14)'...

Recenti Pubblicazioni

Carcere e dignità umana (Cass. 27766/17)

Affinchè la pena non si risolva in un trattamento inumano e degradante, nel rispetto dei principi di cui agli artt. 27, terzo comma Cost. e 3 Convenzione EDU, lo stato di salute è incompatibile con il regime carcerario quando determini un'esistenza al di sotto della soglia di dignità che deve essere rispettata pure nella condizione di restrizione carceraria.

Minore ferito: colpa del genitore? (Cass. 26257/17)

Minore infila la mano nel frullatore: quando rileva la condotta (omissiva) del genitore rispetto ad un evento lesivo che il minore si è autoinflitto a seguito di un comportamento evidentemente frutto della sua incapacità di percepire il pericolo ed i rischi?

Apologia di reato tramite Facebook (Cass. 24103/17)

L’attività di proselitismo, fondata su ragioni di carattere etnico o religioso, ben può essere effettuata mediante i canali telematici - tra i quali occorre certamente comprendere il soda network denominato Facebook - attraverso cui si mantengono i contatti tra gli aderenti o i simpatizzanti, mediante la diffusione di documenti e testi apologetici, la programmazione di azioni dimostrative, la raccolta di elargizioni economiche, la segnalazione di persone responsabili di avere operato a favore della causa propagandata.

Simboli religiosi e ordine pubblico: no al porto del Kirpan (Cass. 24084/17)

Nessun credo religioso può legittimare il porto in luogo pubblico di armi o di oggetti atti ad offendere

Furto di bene abbandonato non è reato (Cass. 23093/17)

Non può ritenersi compatibile con il principio di offensività la declaratoria di responsabilità per il reato di furto avente ad oggetto un vecchio cartello di segnaletica stradale arrugginito, ormai sostituito dall'Amministrazione.

Filma di nascosto rapporti sessuali in casa propria: non c'è reato (Cass. pen. 22221/17)

Non commette reato chi filma in casa propria rapporti intimi avvenuti con la convivente.